Tammy Baldwin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tammy Baldwin
Tammy Baldwin, official portrait, 113th Congress.jpg

Senatore, Wisconsin
Durata mandato 3 gennaio 2013 - In carica
Predecessore Herb Kohl

Membro della Camera dei Rappresentanti - Wisconsin, distretto n.2
Durata mandato 3 gennaio 1999 - 3 gennaio 2013
Predecessore Scott Klug
Successore Mark Pocan

Membro dell'Assemblea di Stato del Wisconsin - Distretto n.78
Durata mandato 3 gennaio 1993 - 3 gennaio 1999
Predecessore David Clarenbach
Successore Mark Pocan

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica progressista

Tammy Suzanne Green Baldwin (Madison, 11 febbraio 1962) è una politica e avvocato statunitense, attuale senatrice per il Wisconsin e in precedenza membro della Camera dei Rappresentanti per lo stesso stato dal 1999 al 2013.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Madison in una famiglia di origini russe e tedesche, la Baldwin si laureò in legge all'Università del Wisconsin-Madison ed esercitò la professione di avvocato per alcuni anni.

Successivamente si interessò attivamente alla politica e aderì al Partito Democratico, venendo eletta poco dopo all'Assemblea di Stato del Wisconsin. Dopo tre mandati nella legislatura statale, la Baldwin si candidò alla Camera dei Rappresentanti e vinse le elezioni, succedendo al collega repubblicano Scott Klug. La Baldwin divenne così la prima donna ad essere eletta al Congresso dallo stato del Wisconsin, oltre che la prima lesbica dichiarata[1].

Negli anni successivi venne riconfermata dagli elettori per altri sei mandati da deputata, fino a quando nel 2012 annunciò la sua candidatura per il Senato. La Baldwin si aggiudicò le primarie senza avversari e nelle generali affrontò il repubblicano Tommy Thompson, che era stato Segretario della Salute e dei Servizi Umani sotto la presidenza Bush. La Baldwin riuscì a sconfiggere Thompson con un margine di circa 200.000 voti e divenne quindi la prima lesbica ad essere eletta senatrice[2][3][4][5].

Tammy Baldwin è una democratica molto liberale e fa parte del Congressional Progressive Caucus.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maryland: sì a matrimoni gay. A Wisconsin, prima senatrice lesbica, Tmnews.it. URL consultato il 7 novembre 2012.
  2. ^ Usa 2012, arriva dal Wisconsin la prima senatrice lesbica della storia, Tiscali. URL consultato il 7 novembre 2012.
  3. ^ Tammy Baldwin, prima donna gay al Senato Usa, l'Unità. URL consultato il 7 novembre 2012.
  4. ^ Il Wisconsin elegge la prima senatrice lesbica, La Voce d'Italia. URL consultato il 7 novembre 2012.
  5. ^ Usa 2012, eletta senatrice gay Baldwin, Corriere della Sera. URL consultato il 7 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]