Tammari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Case tammari, Togo

I Tammari o Batammariba sono un popolo presente in Togo e in misura minore in Benin. La regione abitata dai Tammari, detta Koutammakou, si estende dal Togo nordorientale (regione di Kara) al Benin nordoccidentale.

I Tammari sono fra le popolazioni africane che hanno meno subito l'influenza della cultura occidentale durante il colonialismo, e il loro stile di vita odierno è rimasto in gran parte invariato rispetto ai secoli passati. Sono noti soprattutto per i loro caratteristici villaggi, simili a piccole fortezze di fango. La struttura tipica dei villaggi tammari comprende un certo numero di torri col tetto conico, unite l'una all'altra da muri, e all'interno di questa struttura difensiva un complesso sistema di stanze e terrazze. L'abitudine di costruire villaggi fortificati consentì ai Tammari di mantenersi sempre indipendenti dalle altre tribù della zona, e persino di resistere ai Tedeschi quando l'odierno Togo divenne una colonia dell'Impero tedesco col nome di Togoland.

I villaggi fortificati Tammari della regione di Koutammakou sono stati dichiarati Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO, e sono oggi meta di alcuni itinerari ecoturistici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]