Tamara Lees

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tamara Lees in Totò sceicco (1950), nel ruolo di Antinea, regina di Atlantide

Tamara Lees, nome d'arte di Diana Helena Mapplebeck (Vienna, 14 dicembre 1924Pershore, 22 dicembre 1999), è stata un'attrice britannica attiva prevalentemente in Italia negli anni cinquanta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel 1924 a Vienna per motivi di lavoro dei genitori ma cresciuta e residente per tutta la sua vita in Gran Bretagna, già nel periodo del nazismo fu regina di numerosi concorsi di bellezza, ragazza copertina e protagonista di numerosissime pubblicità.

Esordì al cinema sul finire degli anni quaranta, con piccoli ruoli in b-movie come Vigilia di nozze (1948) di Gordon Parry o Il duca e la ballerina (1949) di Brian Desmond Hurst.

Conobbe la celebrità grazie a due pellicole, Totò sceicco (1950) di Mario Mattoli, dove interpretò la regina Antinea, e Filumena Marturano (1951) di Eduardo De Filippo, in cui ebbe il ruolo di Diana, la rivale della protagonista.

La sua carriera si perse in seguito in film di poco conto, anche se la sua celebrità nel paese natio rimase stabile fino alla seconda metà degli anni sessanta.

Ritiratasi a vita privata in una sontuosa dimora della campagna inglese, morì nel 1999, poco dopo aver compiuto settantacinque anni, nella discrezione e nel silenzio dopo decenni di isolamento volontario. In questo periodo si era dedicata con passione alla scrittura ed alla pittura.

Fu la prima moglie dell'attore Bonar Colleano (1924-1958), tragicamente morto in un incidente d'auto; in seguito sposò il segretario di produzione Fulvio Vergari.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nel film Filumena Marturano recita in italiano

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 5142789 LCCN: nr2002034722