Talorgan I dei Pitti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Talorcan (o Talorgan) mac Enfret (... – 657) è stato sovrano dei Pitti dal 653 al 657.

Era figlio di re Eanfrith di Bernicia di Bernicia che era andato in esilio presso i Pitti dopo che il padre Æthelfrith era stato ucciso attorno al 616. Eanfrith sposò una principessa pitta: da quest'unione nacque Talorcan, che salì sul trono nel 653. L'anno dopo sconfisse e uccise Dúnchad mac Conaing, re di Dál Riata nella battaglia di Strath Ethairt. Era nipote del potente sovrano northumbriano Oswiu. Quest'ultimo, secondo San Beda il Venerabile, "sottomise e rese suoi tributari gran parte dei Pitti" (insieme agli Scoti)[1]ed è possibile che Talorcan sia stato soggetto a Oswiu.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Beda, Historia ecclesiastica gentis Anglorum, libro II, capitolo 5.
Predecessore Re dei Pitti Successore
Talorc III 653-657 Gartnait IV
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie