Talbot-Lago Baby 15CV e 17CV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Talbot-Lago Baby 15CV e 17CV
Descrizione generale
Costruttore Francia  Talbot
Tipo principale coach
Produzione dal 1936 al 1954
Sostituisce la Talbot 75, 90 e 105
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4600-5050 mm
Larghezza 1780 mm
Altezza 1500 mm
Passo 2950-3130 mm
Massa 1500-1600 kg

La Baby 15CV e la Baby 17CV erano due autovetture di fascia alta prodotte tra il 1936 ed il 1954 dalla Casa automobilistica anglo-francese Talbot.

Profilo e storia[modifica | modifica sorgente]

Erede della Talbot 105, la Baby 17CV fu una delle prime Talbot prodotte sotto la gestione francese di Anthony Lago, e note a tutti come Talbot-Lago.
Il nome Baby non deve trarre in inganno: la Baby 17CV era una grossa vettura di lusso con carrozzeria coach ed un grosso motore a 6 cilindri da 2996 cm³ in grado di erogare 90 CV di potenza massima. La velocità massima era di 130 km/h.
Le sospensioni prevedevano ruote indipendenti all'avantreno ed assale rigido al retrotreno.
Il cambio era manuale a 4 marce e la trazione era posteriore.
Lo scoppio della Seconda guerra mondiale interruppe la produzione della Baby, che però riprese nel 1951 con la nuova serie, denominata Baby 15CV e caratterizzata da una carrozzeria berlina, in contrasto con lo spirito sportivo della serie precedente e del marchio stesso. La nuova serie era disponibile con due motori, entrambi da 2.7 litri (2690 e 2693 cm³) ed entrambi con 110 CV di potenza massima. La differenza stava nel frazionamento: uno era a 4 cilindri e l'altro a 6.
La seconda serie della Baby fu prodotta fino al 1954 e fu l'ultima berlina prodotta dalla Talbot-Lago.
Dopodiché il marchio fu estinto dalla gestione Chrysler e le berline successive sarebbero appartenute già alla gestione PSA.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili