Take a Look in the Mirror

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Take a Look in the Mirror
Artista Korn
Tipo album Studio
Pubblicazione 25 novembre 2003
Durata 56 min : 43 s
Dischi 1
Tracce 13 + 1 hidden track
Genere Alternative metal
Nu metal
Rap metal
Etichetta Epic Records
Produttore Jonathan Davis
Registrazione /
Note /
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Dischi di platino 1
Korn - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2004)

Take a Look in the Mirror è il sesto album in studio dei Korn, pubblicato nel 2003.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Si tratta dell'ultimo disco inciso dal gruppo di Bakersfield (California) con il chitarrista Brian "Head" Welch e per la Sony/Epic Records. Suo produttore fu il cantante Jonathan Davis.

Il suo primo singolo è "Did My Time", già nella colonna sonora del film Tomb Raider: La culla della vita. Tra le altre tracce, vanno ricordate "Right Now" (accompagnato da un videoclip splatter disegnato e diretto da Spike & Mike), una collaborazione con il rapper Nas intitolata "Play Me", "Y'All Want A Single" (che prende in giro le tendenze dell'industria discografica), l'inedita "Alive" (prima canzone dei Korn in ordine cronologico) e la cover dal vivo di "One" dei Metallica.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Right Now – 3:10
  2. Break Some Off – 2:35
  3. Counting On Me – 4:49
  4. Here It Comes Again – 3:33
  5. Deep Inside – 2:46
  6. Did My Time – 4:04
  7. Everything I've Known – 3:34
  8. Play Me (feat. Nas) – 3:21
  9. Alive – 4:30
  10. Let's Do This Now – 3:18
  11. I'm Done – 3:23
  12. Y'All Want a Single – 3:17
  13. When Will This End – 14:23
  • Contiene la traccia segreta One (live cover dei Metallica nella traccia n°13)

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Did My Time
  • Right Now
  • Y'All Want A Single
  • Everything I've Known

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal