Taj Mahal (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taj Mahal
Fotografia di Taj Mahal
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Blues[1]
Country blues[1]
Electric blues[1]
World music
Periodo di attività 1964 – in attività
Strumento Chitarra
Banjo
Armonica a bocca
Pianoforte
Gruppi Rising Sons
Gruppi e artisti correlati Ry Cooder
Sito web

Henry Saint Clair Fredericks, noto come Taj Mahal (New York, 17 maggio 1942), è un musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Taj Mahal crebbe a Springfield nel Massachusetts; suo padre era un musicista jazz e la madre un'insegnante afroamericana.

Nei primi anni sessanta studiò agricoltura e zootecnica all'University of Massachusetts Amherst, diplomandosi nel 1964.

Nello stesso anno, dopo il college, si trasferì a Los Angeles per formare i Rising Sons con Ry Cooder. Il gruppo incise un singolo con la Columbia Records, oltre ad altri album che non furono pubblicati fino al 1992. Non sentendosi appagato dalle attività del gruppo decise di intraprendere la carriera da solista.

La sua musica ha molteplici derivazioni, principalmente blues, reggae, cajun e gospel, ma riporta anche qualche influenza di musica hawaiiana, africana e caribica.

Ha vinto due Grammy Awards come "Miglior album blues contemporaneo" - il primo nel 1997 con Señor Blues, il secondo nel 2000 con Shoutin' in key[2] -, oltre ad aver collezionato nove nomination, tra cui quella nel 2008 per il miglior album blues contemporaneo con l'album Maestro.

Nel 2006 è stato insignito del titolo di "official Blues Artist of the Commonwealth of Massachusetts".

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Album dal vivo[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Collaborazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Taj Mahal in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 29 giugno 2013.
  2. ^ a b c d Grammy Award Winners (The Grammy Awards)
  3. ^ 2006 Blues Music Awards (The Blues Foundation)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14958910 LCCN: n84016462