Taijitu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
La versione più comune del Taijitu.

Il Taijitu (太极图sempl., 太極圖trad., tàijítúpinyin, T'ai Chi T'uWade-Giles) è un famoso simbolo della cultura cinese e in particolare della religione taoista e filosofia confuciana. Rappresenta il concetto di yin e yang e l'unione dei due principi in opposizione. Il termine stesso Taijitu, si riferisce a tutti gli schemi e i diagrammi che rappresentano questi due principi. A differenza di come è percepito dal punto di vista occidentale ed in accordo col significato di Taiji, ovvero "trave maestra", grande importanza è data al centro del simbolo, che solitamente non è evidenziato, e cioè nel punto in cui gli opposti si uniscono.

Wu Jianquan, un famoso maestro di arti marziali cinesi, descrisse in questo modo il nome della pratica marziale Taijiquan all'inizio del XX secolo:

« Molte persone hanno offerto differenti analisi del termine Taijiquan. Alcuni hanno detto: "Taiji viene dall'equilibrio di yin e yang. In termini dell'arte di attacco e difesa, nel contesto dei mutamenti del pieno e del vuoto, una persona è, al proprio interno, costantemente latente e esteriormente inespressiva finché yin e yang non vengono divisi". Altri affermano: "In ogni istante il Taijiquan è basato su cerchi, sull'opposizione di principi, proprio come la figura del Taijitu. Quindi, è chiamato Taijiquan". Entrambe le spiegazioni sono valide, in particolare la seconda che risulta più chiara. »

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]