Taglierino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Esempio di taglierino
Esempio di taglierina

Il taglierino (spesso chiamato anche trincetto o cutter) è un utensile utilizzato per tagliare.

Esso è costituito da una lama di metallo scorrevole che viene fissata al corpo dello strumento tramite un piccolo cilindro cavo[1]. Realizzato per essere trasportabile e di facile utilizzo, il taglierino viene spesso impiegato in vari ambienti lavorativi come uffici o magazzini, in cui il suo principale utilizzo è quello di aprire imballaggi o tagliare nastri o corde.

È chiamato anche taglierina sebbene con questo termine si indichi più propriamente una piccola macchina per tagliare la carta o per rifilare i margini delle fotografie[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario – Taglierino
  2. ^ Nicola Zingarelli, Vocabolario della lingua italiana, 11ª ed., Bologna, Zanichelli, 1988.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]