Tagetes minuta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Huacatay
Tagetes minuta
Tagetes minuta
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Heliantheae
Sottotribù Pectidinae
Genere Tagetes
Specie T. minuta
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Asterales
Famiglia Asteraceae
Sottofamiglia Asteroideae
Tribù Tageteae
Sottotribù Pectidinae
Nomenclatura binomiale
Tagetes minuta
L.

La Huacatay (Tagetes minuta L.) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Asteraceae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome comune huacatay proviene dalla lingua quechua (il nome corretto sarebbe huatacay). L'epiteto specifico minuta si riferisce ai suoi fiori di piccole dimensioni.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Può raggiungere i 0,6-1,2 m di altezza; ha foglie lanceolate e dentate, un odore forte, e piccoli fiori gialli.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Tagetes minuta cresce allo stato selvatico nella regione costiera, andina e amazzonica di Argentina, Cile, Bolivia e Perù, nonché nella regione del Chaco del Paraguay.[1].

La pianta ha difficoltà a crescere in zone ombrose, ma predilige sia i suoli secchi che quelli umidi. Ha una bassa tolleranza al gelo e richiede ampie stagioni di crescita.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

L'olio essenziale di Tagetes minuta, utilizzato nell'industria dei profumi, comprende oltre 27 componenti tra cui i principali sono limonene (13.0%), piperitenone (12.2%), α-terpinolene (11.0%), piperitone (6%), (E)-tagetone (5.7%) e (Z)-ocimenone (5.1%).[2]

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Sin dai tempi della colonizzazione spagnola fu introdotto in Europa, Asia e Africa. Per alcuni tempi fu utilizzata in infusi e come rimedio contro raffreddori, infiammazioni respiratorie o problemi di stomaco. Le foglie quando seccate possono essere usate come una spezia per insaporire gli alimenti. È utilizzata anche nell'alimentazione come spezia (si veda a tale proposito la voce Cucina peruviana).

La linfa può causare irritazione alla pelle e anche dermatiti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Espinar L. A, Las especias de Tagetes (Compositae) de la region central Argentina in Kurtziana, 1967; 4: 51.
  2. ^ Meshkatalsadat M. et al, Chemical characterization of volatile components of Tagetes minuta L. cultivated in south west of Iran by nano scale injection in Digest Journal of Nanomaterials and Biostructures 2010; 5(1): 101–106.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica