Taeniura lymma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pastinaca a macchie blu
Taeniura lymma2.JPG
Taeniura lymma
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Chondrichthyes
Sottoclasse Elasmobranchii
Ordine Rajiformes
Famiglia Dasyatidae
Genere Taeniura
Specie Taeniura lymma
Nomenclatura binomiale
Taeniura lymma
Forsskal, 1775
Sinonimi

Raja lymma

Nomi comuni

Pastinaca a macchie blu

La Pastinaca a macchie blu, Taeniura lymma, è una razza della famiglia Dasyatidae distribuita nelle acque dell'oceano Indo-Pacifico, dall'Africa meridionale al Mar Rosso fino alle isole Salomone. Vive in prevalenza sui fondali sabbiosi della zona intercotidale, nei pressi di scogliere e tra le formazioni di madrepore non oltre i 30 metri di profondità.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La lunghezza supera raramente i 70 centimetri. Il corpo è piatto e tondeggiante, molto rilevato in prossimità della testa. Il colore del dorso varia dal rosato al giallo-verdastro, ornato da evidenti macchie ovali di colore blu elettrico. Anche la coda è percorsa da due striature azzurro acceso. Il ventre è bianco-azzurrino. Subito dietro la cavità orbitale è molto evidente uno spiracolo. A differenza degli altri dasiatidi, gli aculei, di solito due, si trovano più vicini all'estremità che alla base della coda. Questo consente alla pastinaca a macchie blu di colpire l'eventuale avversario anche da una notevole distanza. Tuttavia è una razza molto timida e se disturbata preferisce allontanarsi velocemente piuttosto che difendersi. Si nutre soprattutto di piccoli pesci e invertebrati, come gamberi, granchi e molluschi, che cattura setacciando il fondale. È una delle pastinache più comuni ed è una delle specie più note ai subacquei. È una specie ovovivipara e dà alla luce circa 7 piccoli alla volta.

Una Taeniura lymma nei pressi di una scogliera

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Taeniura lymma in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci