Tadeusz Mazowiecki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tadeusz Mazowiecki

Tadeusz Mazowiecki (Płock, 18 aprile 1927Varsavia, 28 ottobre 2013) è stato un giornalista, politico, operatore sociale polacco.

È stato un membro fondatore di Solidarnosc al fianco di Lech Wałęsa; fu condannato dalla legge marziale per la sua opposizione al regime comunista della Polonia. È stato Primo Ministro della Repubblica di Polonia dal 24 agosto 1989 al 31 dicembre 1989. Dopo la fine del comunismo nel paese, è rimasto in carica come primo ministro fino al 12 gennaio 1991.

È stato inviato speciale dell'ONU nell'ex-Jugoslavia, partecipando attivamente nella lotta per la difesa dei diritti umani. Fu grande amico di Papa Giovanni Paolo II.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze polacche[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca
— 1995
Medaglia Gloria Artis d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia Gloria Artis d'oro
— 2009
Cavaliere dell'Ordine dell'Ecce Homo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Ecce Homo

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore
— 1998
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana
«Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri»
— 14 marzo 2000[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Primo ministro della Polonia Successore Flag of Poland.svg
Czesław Kiszczak 24 agosto 1989 - 4 gennaio 1991 Tadeusz Mazowiecki
Predecessore Primo ministro della Polonia Successore Flag of Poland.svg
Tadeusz Mazowiecki 24 agosto 1989 - 4 gennaio 1991 Jan Krzysztof Bielecki

Controllo di autorità VIAF: 27081552 LCCN: n87821245