Tacatuzumab tetraxetan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Tacatuzumab tetraxetan
{{{immagine1_descrizione}}}
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C6470H9971N1712O2007S42
Massa molecolare (u) 145 kDa
Numero CAS [500784-58-7]
Codice ATC n.d.
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione ° C
Temperatura di ebollizione ° C
Indicazioni di sicurezza

L'yttrium (90Y) tacatuzumab tetraxetan nome commerciale AFP-Cide è un anticorpo monoclonale umanizzato studiato per varie forme tumorali.[1] L'anticorpo tacatuzumab, è legato con un chelante per l'yttrium-90[2], un radioisotopo che è capace di distruggere le cellule tumorali.

Il chelante tetraxetan è l'Acido 1,4,7,10-tetraazaciclododecano-1,4,7,10-tetraacetico. L'anticorpo è legato ad uno dei gruppi carbossilici come ammide mentre gli altri tre gruppi sono carbossilati con anioni che neutralizzano la positività dello ione yttrium.

Il target molecolare del farmaco è l'antigene: α-fetoproteina.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Statement On A Nonproprietary Name Adopted By The USAN Counil
  2. ^ (EN) apps.who.int.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Tacatuzumab tetraxetan[modifica | modifica sorgente]