Tabella dei giochi proibiti nei locali pubblici italiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La tabella dei giochi proibiti nei locali pubblici italiani è un elenco dei giochi d'azzardo che secondo la legge italiana, ai sensi dell'articolo 110 del TULPS (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) non possono essere giocati nei luoghi pubblici. Deve essere obbligatoriamente esposta nei locali pubblici e nei circoli privati.

« In tutte le sale da biliardo o da gioco e negli altri esercizi, compresi i circoli privati, autorizzati alla pratica del gioco o alla installazione di apparecchi da gioco è esposta una tabella, vidimata dal questore, nella quale sono indicati, oltre ai giochi d'azzardo, quelli che la stessa autorità ritiene di vietare nel pubblico interesse, nonché le prescrizioni e i divieti specifici che ritiene di disporre nel pubblico interesse. »
(articolo 110, comma 1 del TULPS)

Tale elenco viene compilato ed aggiornato dalle questure italiane, in funzione degli usi e costumi locali e secondo le differenti denominazioni con le quali vengono denominati i singoli giochi d'azzardo nelle varie regioni e province.

La tabella comprende giochi di carte, biliardo, elettronici e di altro tipo.

Principali giochi di carte vietati[modifica | modifica sorgente]

Principali giochi di biliardo o biliardino vietati[modifica | modifica sorgente]

  • All’angolo delle buche
  • Battifondo o banco
  • Baccarat con birilli
  • Bacchetta
  • Bazzica
  • Biliardino francese
  • Biliardino inglese
  • Biliardino russo
  • Biliardino turco
  • Bill bell
  • Bismarck
  • Briglia
  • Buchette
  • Campanello
  • Caratella
  • E pass de mamaloch
  • Giardinetto
  • Gioco del nove
  • Gioco del tre
  • Lumaca
  • Macao con birilli
  • Nove
  • Parigina
  • Pariglia
  • Ponte
  • Pulla
  • Rosso e bianco
  • Rosso e nero
  • Turco inglese

Principali altri giochi vietati[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]