TVR (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
TVR ENGINEERING
Stato Regno Unito Regno Unito
Fondazione 1947 a Blackpool, Inghilterra
Fondata da Trevor Wilkinson
Chiusura luglio 2012
Sede principale Blackpool
Settore Casa automobilistica
Prodotti automobili
Slogan The Spirit of Driving

TVR è stata una casa automobilistica britannica fondata nel 1947 da Trevor Wilkinson - da cui il significato del nome del marchio (TreVoR) - che produceva auto sportive, sia coupé che spyder.

Nel 2004 l'azionista di maggioranza Peter Wheeler ha ceduto l'azienda, per 21 milioni di euro, al milionario russo ventiquattrenne Nikolai Smolenski. Il nuovo azionista ha iniziato una campagna di controllo di qualità sui prodotti con l'intenzione di consentire alla casa di competere sul mercato internazionale da pari a pari coi grandi costruttori di vetture sportive.

Nonostante il marchio fosse arrivato ad affermarsi come produttore di vetture sportive, nel dicembre 2006 la fabbrica di Bristol Avenue è stata chiusa e i 400 dipendenti sono stati licenziati.

Il 12 luglio 2012 Smolenski ha confermato la cessata attività dell'azienda, affermando che i costi di produzione erano troppo elevati e la domanda troppo ridotta per garantire un qualche profitto all'attività.

Nel giugno 2013 l'imprenditore inglese Les Edgar ha annunciato di aver rilevato da Smolenski i diritti sul marchio TVR con l'intento di riavviare la produzione di auto sportive. [1]

Modelli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Intervista su Autocar

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]