TR-069

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

TR-069 (abbreviazione di Technical Report 069) indica un insieme di specifiche tecniche intitolato Custom Premise Equipment (CPE) WAN Management Protocol (CWMP) redatto a cura del DSL Forum (noto attualmente come Broadband Forum) e definisce il protocollo a livello di applicazione per la gestione remota di dispositivi per l'utente finale.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

A seguito del repentino sviluppo del mercato a banda larga, il numero di dispositivi che permettono l'accesso ad internet è cresciuto notevolmente ed è ad oggi costituito da un gran numero di dispositivi eterogenei, alcuni esempi sono: modem, router, gateway, set-top box e telefoni VoIP. Allo stesso tempo, contemporaneamente allo sviluppo delle molteplici funzionalità di tal dispositivi, la configurazione di questi apparati di rete è diventata sempre più complessa, tanto da non essere più praticabile dall'utente finale. Per questa ragione fu inventato il protocollo TR-069.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

È un protocollo bidirezionale basato su SOAP/HTTP che fornisce un metodo di comunicazione fra i cosiddetti customer-premises equipment (CPE) e gli Auto Configuration Servers (ACS). Include sistemi di auto configurazione protetti e strumenti per controllo dei CPE compatibili con funzioni raccolte in un framework integrato.

Remote CPE Control via TR-069.jpg

Utilizzando il TR-069 i terminali vengono messi in contatto con gli Auto Configuration Server (ACS) che forniscono una configurazione per il loro corretto funzionamento nella rete in modo automatizzato. Opzionalmente possono essere fornite altre funzioni e servizi specifici. Attualmente il TR-069 è lo standard di fatto per la configurazione remota di dispositivi nel campo del mercato DSL a banda larga.

Le informazioni tecniche relative a questo protocollo sono redatte e manutenute dal Broadband Forum. Altre attuali e importanti realtà della rete come Home Gateway Initiative (HGI) e il Digital Video Broadcasting (DVB) hanno assunto il protocollo CWMP per il controllo e la gestione di dispositivi domestici come gateway HGI e terminali di tipo DVB IPTV e set-top box in genere.

Funzioni supportate[modifica | modifica wikitesto]

  • Autoconfigurazione e attivazione dinamica di servizi
    • configurazione iniziale del CPE
    • configurazione remota del CPE
  • Gestione del firmware
    • gestione della versione
    • gestione degli aggiornamenti
  • Controllo dello stato e delle performance
    • analisi dei file di log e messaggi dinamici
    • servizi di diagnostica
    • connettività e controllo del servizio.

Nel prossimo futuro il protocollo TR-069 potrà controllare opzioni addizionali rispetto allo standard per l'attivazione di:

  • interrogazioni sulle funzioni dell'apparato
  • interrogazione di informazioni, diagnostica, stato, e capacità
  • allarmi automatici controllati da processi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • TR-069 Amendment 3 CPE WAN Management Protocol v1.2.
  • TR-069 Amendment 2 CPE WAN Management Protocol v1.1 (Release 3.0).
  • [1] CWMP XML Schemas and Data Model Definitions.
  • [2] Dettagliato tutorial su CWMP e documentazione.

Open sources[modifica | modifica wikitesto]