TO-92

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il package TO-92 da diverse angolature.
Vista frontale del package TO-92: il pin 1 è a sinistra.
Vista posteriore del package TO-92.

Il TO-92 è un package ampiamente utilizzato nella fabbricazione dei transistor. Il contenitore è spesso realizzato con resine epossidiche o plastica, ed offre dimensioni compatte unite ad un costo molto basso.

Storia e origine[modifica | modifica sorgente]

La sigla JEDEC "TO-92" deriva dal nome originale per il package, ossia Transistor Outline package, case style 92.

Costruzione e orientamento[modifica | modifica sorgente]

Il contenitore è fuso intorno al transistor in due parti: la parte frontale, o faccia, è piatta, e riporta il codice del transistor. La parte posteriore, o dorso, è semi-circolare. Guardando da vicino, si può notare la linea di giunzione in cui le due parti sono stampate insieme.

I pin sporgono dalla parte inferiore del contenitore. Quando si guarda la faccia del transistor, i pin sono comunemente numerati da sinistra a destra: nel caso dei transistor a giunzione bipolare o BJT, con emettitore, base, collettore, tuttavia, sono possibili altre configurazioni.

Esistono configurazioni dei pin pre-piegati ordinate per soddisfare specifiche layout del PCB. Altrimenti, i pin possono essere piegati per l'uso richiesto.

Vantaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Transistor di questo tipo possono essere prodotti molto a buon mercato e utilizzano pochissimo spazio sulle schede. La maggior parte dei tipi di transistor in formato TO-92 è disponibile in grandi quantità dai distributori all'ingrosso.
  • Sono facili da trovare nei piccoli negozi di elettronica a causa della loro grande utilità, il che li rende una scelta privilegiata per lavori hobbistici e prototipi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]