T7 RNA polimerasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una T7 RNA polimerasi (blu) mentre produce una molecola di mRNA (verde) a partire da uno stampo di DNA (arancione).[1]

La T7 RNA polimerasi è una RNA polimerasi (numero EC 2.7.7.6[2]) che catalizza la formazione di RNA in senso 5'→ 3'. La T7 polimerasi è estremamente specifica nel riconoscimento del promotore e trascrive solo DNA proveniente da fago T7, un virus che infetta solo batteri, o DNA contenente promotori di T7. La T7 polimerasi ha un peso molecolare di 99 kDa. Tale polimerasi ha un tasso di errore molto bassa ed è dunque comunemente utilizzata nelle RT-PCR.

Confronto con altre polimerasi[modifica | modifica sorgente]

La T7 polimerasi, come la maggior parte delle altre polimerasi, richiede anche uno stampo di DNA e ioni Mg2+ come cofattori per la sintesi di RNA. L'enzima è fortemente stimolato dalla presenza di albumina di siero bovino (BSA) o da spermidina. A differenza delle RNA polimerasi batteriche, la T7 polymerase non è inibita dall'antibiotico rifampicina.

Utilizzi[modifica | modifica sorgente]

La T7 polimerasi è comunemente usata per trascrivere DNA clonato in vettori contenenti due promotori fagici con orientamenti opposti. L'RNA può essere così sintetizzato selettivamente da entrambi i filamenti del DNA inserito con differenti polimerasi. Con questo sistema è possibile ottenere filamenti di RNA a singolo filamente marcati in modo omogeneo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Realizzata a partire dalla entry PDB 1MSW
  2. ^ (EN) 2.7.7.6 in ExplorEnz — The Enzyme Database, IUBMB.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Sastry SS, Ross BM. "Nuclease activity of T7 RNA polymerase and the heterogeneity of transcription elongation complexes." J Biol Chem 272 (1997 Mar 28): 8644-52.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia