T.J. Yates

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
T.J. Yates
TJ Yates (cropped).jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 100 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Carriera
Giovanili
Stemma North Carolina Tar Heels North Carolina Tar Heels
Squadre di club
2011 - presente Stemma Houston Texans Houston Texans
Statistiche aggiornate al 12 agosto 2013

Taylor Jonathan "T.J." Yates (Marietta, 28 maggio 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per gli Houston Texans della National Football League. Fu scelto dai Texans nel quinto giro del Draft NFL 2011 dopo aver giocato a football al college a North Carolina.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Houston Texans[modifica | modifica sorgente]

Yates fu scelto come 152° scelta al quinto giro dagli Houston Texans. Debuttò sul campo il 27 novembre 2011 contro i Jacksonville Jaguars quando il quarterback Matt Leinart lasciò la partita a causa di un infortunio[1]. Yates giocò la sua prima partita da titolare la settimana successiva contro gli Atlanta Falcons divenendo il primo giocatore nel ruolo di quarterback della University of North Carolina ad iniziare da titolare una partita nella NFL[2]. Yates iniziò la seconda partita da titolare contro i Cincinnati Bengals l'11 dicembre. Yates completò 26 passaggi su 44 per 300 yard, passando 2 touchdown ed un intercetto e guidò i Texans alla loro decima vittoria, centrando un posto nei playoff per la prima volta nella loro storia. Per la sua prestazione contro i Bengals fu nominato rookie della settimana. Il 7 gennaio 2012, Yates guidò i Texans alla loro prima vittoria nei playoff della storia con un 31-10 sui Cincinnati Bengals. Nel turno successivo Yates e i Texans si scontrarono con la forte difesa dei Baltimore Ravens che li eliminarono dai playoff.

Nella settimana 6 del 2012, Yates giocò la seconda gara della stagione contro i Packers subentrando a Schaub nel finale di gara, passando 23 yard e subendo un intercetto [3]. La terza presenza fu nella settimana 14 contro i Patriots in cui T.J. segnò un touchdown su corsa, con Houston che però venne sconfitta nettamente[4].

Yates disputò la prima gara nella stagione 2013 nella settimana 5 contro i San Francisco 49ers, subentrando a Matt Schaub nel finale di gara dopo che questi aveva lanciato tre intercetti[5]. La settimana successiva Schaub si infortunò a una caviglia durante la gara contro i St. Louis Rams e Yates entrò al suo posto e subendo due intercetti, di cui uno ritornato in touchdown[6].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

Anno Squadra Gare Tentati Completi  % Completi Yard TD INT FUM Rating
2011 Stemma Houston Texans Houston Texans 6 134 82 61,2% 949 3 3 4 80,7
2012 Stemma Houston Texans Houston Texans 4 10 4 40% 38 0 1 2 11,7
Totale 10 144 86 59.7% 987 3 4 6 75,8

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

(1) Pepsi NFL Rookie della settimana (14a settimana della stagione 2011)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Matt Leinart done for season".
  2. ^ (EN) "T.J. Yates makes quick rise to Texans starter".
  3. ^ (EN) Game Center: Green Bay 42 Houston 24, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 15 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: Hostoun 14 New England 42, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato l'11 dicembre 2012.
  5. ^ (EN) Game Center: Houston 3 San Francisco 34, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 7 ottobre.
  6. ^ (EN) Game Center: St. Louis 38 Houston 13, NFL.com, 13 ottobre 2013. URL consultato il 14 ottobre 2013.