T'Pol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
T'Pol
T'Pol in "Federazione prossima frontiera"
T'Pol in "Federazione prossima frontiera"
Universo Star Trek
Lingua orig. Inglese
1ª app. Star Trek: Enterprise
Interpretata da Jolene Blalock
Voce italiana Monica Gravina
Specie vulcaniana
Sesso Femmina

T'Pol è un personaggio della serie televisiva di fantascienza Star Trek: Enterprise interpretato dall'attrice Jolene Blalock.

Nell'universo di Star Trek, T'Pol è stata il primo ufficiale vulcaniano a servire per un tempo prolungato su un vascello umano (il periodo più lungo mai raggiunto in precedenza era stato di 10 giorni; T'Pol ha servito a bordo dell'Enterprise per dieci anni, dal 2151 al 2161). Come sub-comandante in servizio all'Alto comando vulcaniano, venne collocata a bordo dell'Enterprise nell'aprile del 2151, come osservatore del capitano Jonathan Archer e del suo equipaggio, poiché l'Alto comando insisteva che l'umanità non fosse ancora pronta per l'esplorazione interstellare. Dopo il successo della missione iniziale dell'Enterprise, venne confermata la missione esplorativa della nave e T'Pol richiese di rimanere a bordo.

T'Pol è rimasta a bordo dell'Enterprise nonostante vari tentativi dei suoi superiori di richiamarla su Vulcano. La decisione di rimanere compromise la sua immagine presso i suoi superiori ma accrebbe il supporto del capitano Archer; infine diede le dimissioni dall'Alto comando e accettò un incarico nella flotta astrale nel 2154, che le fruttò il grado di comandante.

All'inizio T'Pol venne accolta con risentimento e sospetto dall'equipaggio della nave terrestre, e fu costretta a guadagnarsi la fiducia dei compagni ufficiali. La mente scientifica di T'Pol si è evoluta da una situazione di fiducia incondizionata ai "dogmi" del Direttorato scientifico vulcaniano ad una di continua interrogazione e scoperta. Anche se non si oppose direttamente alle regole del Direttorato scientifico, la sua esperienza sull'Enterprise le aveva provato che queste potevano essere sbagliate.

T'Pol è sempre stata considerevolmente soggetta alle proprie emozioni, molto più degli altri vulcaniani, ed ha sempre avuto difficoltà ad averne il controllo, una situazione che ha sempre preoccupato sua madre. Le sue emozioni divennero ancora più difficili da tenere sotto controllo dopo l'esposizione ad una sostanza tossica, il Trellium-D, che aveva danneggiato la parte del suo cervello responsabile del controllo delle emozioni.

Durante l'intera serie Enterprise, T'Pol non ha mai pronunciato la classica frase di saluto vulcaniana "Lunga vita e prosperità". Con l'eccezione dell'episodio doppio "In uno specchio oscuro", T'Pol non ha mai reso neanche il tradizionale gesto di saluto.

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek