Szolnok-Doboka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Szolnok-Doboka
ex comitato
(HU) Szolnok-Doboka vármegye
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Dés
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
47°10′N 23°54′E / 47.166667°N 23.9°E47.166667; 23.9 (Comitato di Szolnok-Doboka)Coordinate: 47°10′N 23°54′E / 47.166667°N 23.9°E47.166667; 23.9 (Comitato di Szolnok-Doboka)
Superficie 4 786 km²
Abitanti 251 900 (1910)
Densità 52,63 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Comitato di Szolnok-Doboka – Localizzazione

Comitato di Szolnok-Doboka – Mappa

Il comitato di Szolnok-Doboka (in ungherese Szolnok-Doboka vármegye, in romeno Comitatul Solnoc-Dăbâca) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, situato nell'attuale Romania settentrionale (Transilvania). Capoluogo del comitato era la città di Dés, oggi nota col nome romeno di Dej.

Il comitato confinava con gli altri comitati di Szilágy, Szatmár, Máramaros, Beszterce-Naszód e Kolozs.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il comitato venne formato nel 1876 mediante l'unione del comitato di Belső-Szolnok con parte del comitato di Doboka e rimase ungherese finché il Trattato del Trianon (1920) non lo assegnò alla Romania. Rioccupato dall'Ungheria nel 1940 in seguito al Secondo Arbitrato di Vienna, dopo la seconda guerra mondiale venne restituito alla Romania.

I confini del comitato non sono sopravvissuti nell'attuale suddivisione amministrativa romena ed il territorio fa oggi parte dei distretti romeni di Cluj (il centro ed il sud), Maramureş (la parte settentrionale), Bistriţa-Năsăud (l'est) e Sălaj (l'ovest).

Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria