Syngnathus tenuirostris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce ago musolungo
Syngnathus tenuirostris 02.jpg

Syngnathus tenuirostris 01.jpg

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Syngnathiformes
Sottordine Syngnathoidei
Famiglia Syngnathidae
Sottofamiglia Syngnathinae
Genere Syngnathus
Specie S. tenuirostris
Nomenclatura binomiale
Syngnathus tenuirostris
Rathke, 1837

Syngnathus tenuirostris, noto in italiano come pesce ago musolungo, è un pesce osseo marino della famiglia Syngnathidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa e comune nel mar Adriatico e nel mar Nero. Presente ma rara nel mar Mediterraneo, soprattutto nel Golfo del Leone. Segnalata occasionalmente nel mar Ligure e nel mar Tirreno. Dato che è molto facile confonderlo con il pesce ago comune è relativamente sconosciuta la sua reale distribuzione, ad esempio non è certa la sua presenza nel mar Nero.

Popola acque basse e frequenta soprattutto le praterie e i fondali ricchi di vegetazione, sia duri che molli.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Molto simile al pesce ago comune da cui si distingue soprattutto per il muso più lungo (il muso è da 7 a 9 volte più lungo in S. tenuirostris e da 4 a 7 volte in S. acus). Il capo presenta una gibbosità dietro l’occhio (differenza con Syngnathus taenionotus , anch’esso comune in Adriatico). Il colore è marrone chiaro o scuro, spesso con anelli più scuri lungo il corpo. Può raggiungere circa 40 cm di lunghezza.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Ignota, probabilmente simile a quella di Syngnathus acus.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

Occasionale. Non ha alcun valore alimentare.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Louisy P., Trainito E. (a cura di) Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo. Milano, Il Castello, 2006. ISBN 888039472X
  • Tortonese E. Osteichthyes, Calderini, 1975

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci