Symphysodon discus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce pompadour,
Pesce disco di Heckel
Discus heckel.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Osteichthyes
Ordine Perciformes
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Cichlasomatinae
Genere Symphysodon
Specie S. discus
Nomenclatura binomiale
Symphysodon discus
Heckel, 1840

Il Pesce Pompadour, o Pesce disco di Heckel (Symphysodon discus) è un ciclide d'acqua dolce, allevato anche in acquario.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Appartenenti alla numerosa famiglia dei ciclidi, i pesci pompadour presentano un corpo fortemente compresso ai fianchi. Di profilo hanno forma discoidale, da qui il nome. Le pinne anale e dorsale sono anch'esse arrotondate, ma piuttosto ampie. Le pinne ventrali sono lunghe e sottili. La pinna caudale è potente, a delta. La livrea è estremamente variabile: sono tuttavia sempre presenti nove fasce verticali anche se solo 3 sono ben marcati di nero.
Le dimensioni si attestano sui 15-20 cm di lunghezza.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il Pesce Pompadour è diffuso in Brasile, lungo il bacino del Rio delle Amazzoni, così come nel Rio Negro, nell'Abacaxis e nel Trombetas. Abita le acque calme.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti, crostacei, piccoli pesci e materiale in decomposizione. L'alimentazione in natura varia col variare delle stagioni, e il genere Symphysodon regola il ciclo riproduttivo anche in base all'abbondanza di cibo: la piena corrisponde con il loro periodo riproduttivo, in quanto il cibo presente in abbondanza permette uno sviluppo rapido dei piccoli. Rotiferi, infusori, copepodi e altri microrganismi (incluse svariate varietà di alghe) abbondanti durante il periodo delle acque alte facilitano lo svezzamento degli avannotti, e sono presenti nella dieta del S. discus.

Sottospecie[modifica | modifica wikitesto]

Fino a pochi anni fa veniva riconosciuta una sottospecie, Symphysodon discus willischwartzi oggi considerata solo una variante di colorazione. Altre miriadi di varianti, del S. discus, sono state rilevate nel Grande Lago dello Nhamundá, dove avvengono delle ibridazioni naturali dalle colorazioni ricercatissime.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci