Sven Mikser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sven Mikser
SDE Sven Mikser.jpg

Ministro della Difesa
Durata mandato 26 marzo 2014 - In carica
Predecessore Urmas Reinsalu

Durata mandato 28 gennaio 2002 - 10 aprile 2003
Predecessore Jüri Luik
Successore Margus Hanson

Presidente del Partito Socialdemocratico
Durata mandato 16 ottobre 2013 - In carica
Predecessore Jüri Pihl

Dati generali
Partito politico Partito di Centro Estone (dal 1995 al 2004)
Partito Socialdemocratico (dal 2005)

Sven Mikser (Tartu, 8 novembre 1973) è un politico estone, presidente del Partito Socialdemocratico e ministro della Difesa durante i governi Siim Kallas e Rõivas.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato all'Università di Tartu, dopo gli studi Mikser venne assunto nel dipartimento di filologia, dove rimase fino al 1999. Nel frattempo si dedicò all'attività politica e nel 1995 aderì al Partito di Centro Estone, del quale divenne segretario tre anni dopo.

Nel 1999 venne eletto deputato al Riigikogu e nel 2002 il primo ministro Siim Kallas gli affidò l'incarico di ministro della Difesa all'interno del suo governo di centro-destra. Un anno dopo tuttavia venne formato un nuovo governo in seguito ai risultati delle elezioni legislative e Mikser tornò a ricoprire solo la carica di deputato.

Nel 2004 lasciò il Partito di Centro per passare al Partito Socialdemocratico, una formazione di centro-sinistra. Venne rieletto deputato e nell'ottobre del 2010 fu scelto come successore di Jüri Pihl per la presidenza del partito.

Nel 2014, in seguito alla formazione del governo Rõivas, Mikser è tornato a rivestire il ruolo di ministro della Difesa.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]