Suzanne Somers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suzanne Somers nel 2005

Suzanne Somers (San Bruno, 16 ottobre 1946) è un'attrice statunitense.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

È nota al pubblico per aver interpretato il ruolo di Chrissy in Tre cuori in affitto dal 1977 al 1981, ruolo che le valse la nomination al Golden Globe come migliore attrice, e per quello di Carol in Una bionda per papà dal 1991 al 1998, con Patrick Duffy. Entrambe le serie hanno avuto un enorme successo di pubblico regalando così alla Somers una grande fama, soprattutto presso il pubblico più giovane. Per i suoi contributi nel 2003 ha ricevuto una stella sull'Hollywood Walk of Fame.

Al cinema è ricordata in American Graffiti nel 1973 con Richard Dreyfuss e Ron Howard e nello stesso anno in Una 44 magnum per l'ispettore Callaghan con Clint Eastwood. Nel 1980 è protagonista con Donald Sutherland di Niente di personale. Nel 1989 partecipa al video del singolo Liberian Girl di Michael Jackson. Nel 1996 è stata guest star nei panni di se stessa in un episodio de I Simpson. Più recentemente ha interpretato Dimmi che non è vero (2001) con Sally Field.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Suzanne Somers nel 1977

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85069138