Sus salvanius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cinghiale nano
PorculaSalvania.jpg
Sus salvanius
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Suidae
Genere Sus
Specie S. salvanius
Nomenclatura binomiale
Sus salvanius
(Hodgson, 1847)

Il cinghiale nano (Sus salvanius) è un mammifero artiodattilo appartenente alla famiglia Suidae di cui rimangono solo pochi esemplari nelle foreste dell'India settentrionale.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza corpo 50-60 cm
  • Lunghezza coda 2,5 cm
  • Altezza 25-30 cm al garrese.
  • Peso dai 6 ai quasi 12 kg

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Creduta un tempo scomparsa fu osservata di nuovo a partire dal 1971, il Jersey Wildlife Preservation Trust, ha creato un progetto nello zoo di Zurigo per salvaguardarne l'esistenza a rischio.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Si contano circa 150 esemplari, si ritrovano nelle foreste dell'Assam.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La femmina partorisce tre o quattro piccoli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pigs & Peccaries Specialist Group 1996, Sus salvanius in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi