Sus celebensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cinghiale dalle verruche di Celebes[1]
Sus celebensis.PNG
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Suidae
Genere Sus
Specie S. celebensis
Nomenclatura binomiale
Sus celebensis
Müller e Schlegel, 1843
Sinonimi

Sus floresianus, Sus timoriensis

Sottospecie
  • S. c. celebensis
  • S. c. floresianus
  • S. c. timoriensis

Il cinghiale dalle verruche di Celebes (Sus celebensis), detto anche cinghiale dalle verruche di Sulawesi o semplicemente cinghiale di Sulawesi, è un membro selvatico della famiglia dei Suidi diffuso in Indonesia: il suo areale originario comprendeva solamente Sulawesi e alcune piccole isole circostanti, ma è stato introdotto sulle isole di Halmahera e Simeulue e, forse, anche su Flores (sottospecie floresianus o heureni) e su Timor (sottospecie timoriensis).

Dimensioni e aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Di dimensioni medio-piccole (attorno al metro di lunghezza, 70 cm al massimo di altezza al garrese, poco più di 50 kg di peso), presenta un manto solitamente nerastro, con spruzzi di peli gialli o bianchi; non mancano tuttavia esemplari dal pelo bruno-rossiccio o anche giallo. Il grugno è circondato da una caratteristica banda gialla; gialla tende a divenire anche la zona ventrale, man mano che l'animale invecchia. Le zampe sono piuttosto tozze rispetto al corpo, mentre il quarto posteriore del corpo è leggermente ingobbito; il muso è abbastanza lungo e sottile e nei maschi adulti sono presenti tre paia di verruche. La coda è dritta e presenta un ciuffo di peli alla fine; un ciuffo nero è presente anche fra le orecchie.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Colonizza la maggior parte degli habitat, preferendo le zone aperte della foresta ad altitudini non eccessivamente elevate.

Ha abitudini principalmente diurne: la ricerca del cibo si concentra nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio. Si nutre di frutta, foglie, radici ed insetti. Nei luoghi in cui l'areale di questa specie si sovrappone a quello di altre specie, risulta facile trovare ibridi, in particolare col cinghiale e col maiale domestico.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

L'accoppiamento può avvenire durante tutto l'anno, anche se si hanno picchi delle nascite attorno al mese di maggio. La gestazione dura fra i quattro ed i cinque mesi; i cuccioli, solitamente 3 (anche se sono stati documentati parti di 8 cuccioli), nascono in grosse tane costruite dalla femmina, che allo scopo accumula residui vegetali in una buca nel terreno. Appena nati, i cuccioli presentano le caratteristiche strisce orizzontali sul corpo, che vengono perse attorno ai 6 mesi d'età.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Classificata dalla IUCN come specie prossima alla minaccia, la specie viene abitualmente cacciata dagli abitanti dell'isola, che ne traggono nutrimento. Per il resto, su Sulawesi i grossi predatori sono del tutto assenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda in (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Leus, K. & Oliver, W. (Pig, Peccary & Hippo Red List Authority) 2008, Sus celebensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi