Surya Shekhar Ganguly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Surya Shekhar Ganguly (Calcutta, 24 febbraio 1983) è uno scacchista indiano, Grande Maestro.

Grande maestro dal 1995, nella lista FIDE di aprile 2009 ha un Elo di 2626 punti.

Si mise in luce nel 1991 vincendo il campionato indiano Under-10 a Trivandrum.

Ha partecipato con la nazionale indiana a cinque olimpiadi degli scacchi dal 2000 al 2008, ottenendo il 60,2% dei punti (+18 =17 –9).

Ha vinto il campionato indiano cinque volte consecutive dal 2003 al 2008.

Tra gli altri risultati i seguenti:

  • 1995 : 2° al campionato del mondo Under-12 di São Lourenço, dietro a Étienne Bacrot
  • 2002 : 3° al campionato del mondo juniores di Panaji (vinto da Levon Aronian)
  • 2003 : 1° con 9,5/11 al torneo zonale di Dacca, realizzando la terza norma di grande maestro
  • 2004 : partecipa al campionato del mondo di Tripoli, ma perde la primo turno contro Peter Heine Nielsen
  • 2005 : vince il campionato asiatico a squadre di Isfahan; realizzando 7/8 in terza scacchiera con una prestazione Elo di 2716 punti; partecipa alla Coppa del Mondo di scacchi 2005, superando al primo turno Hikaru Nakamura, ma perdendo nel secondo contro Levan Pantsulaia
  • 2006 : vince la ONGC Cup di Hyderabad
  • 2007 : vince il campionato indiano a squadre col circolo scacchistico PSPB di Calcutta
  • 2008 : 1° nell'International Open di Sydney
  • 2009
    • in gennaio vince il Parnvath Open di Nuova Dehli[1]
    • in maggio vince il campionato asiatico individuale di Subic Freeport nelle Filippine, davanti a un folto numero di grandi maestri[2]



È stato uno dei secondi di molti "Super-GM", tra i quali Alexey Shirov e Viswanathan Anand nel suo match di campionato del mondo del 2008 contro Vladimir Kramnik.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Report illustrato Chessbase: Ganguly wins 7th Parsvnath Open in New Delhi
  2. ^ Ganguly wins Continental Asian Championship

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]