Sursum corda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il gruppo di musicale, vedi Sursumcorda.

La locuzione Sursum corda ("In alto i cuori") appartiene al rito della Messa in lingua latina secondo il rito romano della Chiesa cattolica.

È pronunciata dal sacerdote celebrante all'inizio del Prefazio. il sacerdote può accompagnare le parole con il gesto di alzare le mani. L'assemblea risponde Habemus ad Dominum, "Sono rivolti al Signore".

Appare in tutte le preghiere eucaristiche. Ippolito di Roma è il primo a testimoniare in maniera completa il dialogo che ancora oggi si realizza all'inizio del prefazio:

« Dominus vobiscum - Et cum spiritu tuo

Sursum corda - Habemus ad Dominum
Gratias agamus Domino - Dignum et iustum est »

Le liturgie orientali hanno formulazioni più varie:

Estensione del significato[modifica | modifica wikitesto]

L'espressione è usata nel linguaggio abituale come una forma di incoraggiamento, come a dire "Su col morale".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo