Supporto epatico artificiale extracorporeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Le tecniche di supporto epatico artificiale extracorporeo (ELAD) sono quelle misure che permettono la sopravvivenza del fegato quando si trova fuori dal corpo, si hanno pochi dati al riguardo e il tutto viaggia ancora su binari sperimentali.

Le tecniche sperimentate sono:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dalle epatiti virali al trapianto di fegato: problemi aperti in epatologia.Stefano Fagiuoli, M. Chiaramonte. Editore PICCIN, 2001. ISBN 9788829915972

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina