Superstrada di San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la via Consolare Rimini-San Marino, vedi Strada statale 72 di San Marino.
Superstrada della Repubblica di San Marino
Localizzazione
Stato San Marino San Marino
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Dogana
Fine San Marino città
Lunghezza 8,900 km
Gestore Azienda Autonoma di Stato di Produzione

La superstrada della Repubblica di San Marino (semplicemente anche superstrada) è la strada principale della Repubblica di San Marino.

Interessa i castelli di Borgo Maggiore, Domagnano e Serravalle e mette in comunicazione San Marino con Rimini, nonché con l'Italia. La strada, realizzata anch'essa insieme alla SS 72, dopo la seconda guerra mondiale, è lunga 8,900 km e presenta un tracciato tipicamente collinare, composto da curve e da 6 rotatorie. È composta da due corsie per ogni senso di marcia. È stata costruita dall'Italia: i lavori iniziarono il 10 agosto 1959 e venne inaugurata alla presenza del presidente della Repubblica Italiana Giuseppe Saragat e dai Capitani reggenti Pietro Giancecchi e Aldo Zavoli il 25 novembre 1965. È larga 18 metri (ogni singola carreggiata è di 7 metri) e vi transitano mediamente 1.500 veicoli l'ora.

La strada è gestita dall'Azienda Autonoma di Stato di Produzione.

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]

Superstrada di San Marino
Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑
Italian traffic signs - dogana.svg Dogana
Flag of Europe.svg Flag of Italy.svg Confine di stato - Italia
Strada Statale 72 Italia.svg di San Marino
0,0 8,9
Italian traffic signs - rotatoria.svg Serravalle
AB-AS-blau.svg Domagnano
AB-AS-blau.svg Borgo Maggiore
Italian traffic signs - rotatoria.svg Borgo Maggiore
Sinnbild Innerorts.svg Città di San Marino 8,9 0,0

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]