Supernonna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Supernonna
Titolo originale Super Gran
Paese Regno Unito
Anno 1985-1987
Formato serie TV
Genere commedia, poliziesco, fantastico
Stagioni 2
Episodi 27
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Forrest Wilson
Interpreti e personaggi
Musiche Billy Connolly
Casa di produzione Tyne Tees Television
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 20 gennaio 1985
Al 31 maggio 1987
Rete televisiva Independent Television

Supernonna (Super Gran) è una serie televisiva britannica in 27 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1985 al 1987. La serie fu adattato dai libri scritti da Forrest Wilson.

È una serie per ragazzi a sfondo fantastico incentrata sulle vicende di una nonna con i super poteri.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una donna anziana, Granny Smith, acquisisce superpoteri quando viene accidentalmente colpita da un raggio magico creato da Inventor Black. Denominata "Supernonna", come una supereroina la donna protegge così gli abitanti della città immaginaria di Chiselton dai cattivi, come Campbell Scunner e la sua banda, The Muscles. Supernonna viene di solito accompagnata da suo nipote, Willard, e dall'assistente di Inventor, Edison.[2]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Supernonna (27 episodi, 1985-1987), interpretata da Gudrun Ure.
  • The Scunner Campbell (27 episodi, 1985-1987), interpretato da Iain Cuthbertson.
  • Inventor Black (27 episodi, 1985-1987), interpretato da Bill Shine.
  • The Muscles (27 episodi, 1985-1987), interpretato da Alan Snell.
  • The Muscles (27 episodi, 1985-1987), interpretato da Brian Lewis.
  • Reporter (27 episodi, 1985-1987), interpretato da Bill Mitchell.
  • P.C. Leekie (17 episodi, 1985-1987), interpretato da Terry Joyce.
  • Edison (14 episodi, 1986-1987), interpretata da Samantha Duffy.
  • Willard (14 episodi, 1986-1987), interpretato da Michael Graham.
  • Tub (14 episodi, 1986-1987), interpretato da Jason Carrielies.
  • Edison (13 episodi, 1985), interpretato da Holly English.
  • Willard (13 episodi, 1985), interpretato da Iam Towell.
  • Tub (13 episodi, 1985), interpretato da Lee Marshall.
  • Ispettore Muggins (10 episodi, 1985-1987), interpretato da Robert Austin.
  • Petunia Preston (10 episodi, 1985-1987), interpretata da Gwen Doran.
  • Ben (8 episodi, 1986-1987), interpretato da Hedley Dodd.
  • Postino Pugh (7 episodi, 1985-1987), interpretato da Les Wilde.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Forrest Wilson, fu prodotta da Tyne Tees Television.[3] Le musiche furono composte da Billy Connolly.[4]

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[4]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[4]

  • Jenny McDade in 27 episodi (1985-1987)
  • Forrest Wilson in 27 episodi (1985-1987)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa nel Regno Unito dal 20 gennaio 1985 al 31 maggio 1987 [5] sulla rete televisiva Independent Television.[3] In Italia è stata trasmessa con il titolo Supernonna.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Regno Unito
Prima stagione 13 1985
Seconda stagione 13 1986-1987

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Supernonna - MYmovies. URL consultato il 17 aprile 2012.
  2. ^ Jeff Evans, The Guinness Television Encyclopedia, Guinness Publishing Ltd, 1995, p. 506, ISBN 0851127444.
  3. ^ a b Supernonna - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 17 aprile 2012.
  4. ^ a b c Supernonna - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 17 aprile 2012.
  5. ^ Supernonna - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 17 aprile 2012.
  6. ^ Supernonna - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 17 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione