Superficie gaussiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una superficie gaussiana è una superficie chiusa nello spazio a tre dimensioni, attraversata da un flusso di campo elettrico. Questo concetto è usato in congiunzione con la legge di Gauss (una conseguenza del teorema della divergenza).

Si tratta semplicemente di una superficie, o meglio di un set di superfici, normali al campo elettrico in ciascun punto. Come tali, presenteranno la medesima simmetria del campo. La sfera o il cilindro infinito sono due esempi comuni di superficie gaussiana, che si riferiscono rispettivamente al campo prodotto da una carica puntiforme e a quello generato da un filo conduttore di lunghezza infinita. Il concetto complementare è quello di linea di flusso.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Purcell, Edward M., Electricity and Magnetism, McGraw-Hill, 1985, ISBN 0-07-004908-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]