Superficie di Enneper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Superficie Enneper

In matematica, nel campo della geometria differenziale e in geometria algebrica, la superficie di Enneper è una superficie che può essere descritta in forma parametrica da:

 x = u(1 - u^2/3 + v^2)/3,\
 y = -v(1 - v^2/3 + u^2)/3,\
 z = (u^2 - v^2)/3.\

È stata introdotta da Alfred Enneper in connessione con la Teoria delle superfici minime.

Codice Octave[modifica | modifica wikitesto]

È possibile avere un'immagine con Octave:

function enneper
  u = linspace(-10,10,30); % divide l'intervallo
  v = linspace(-10,10,30);
 
  [U,V] = meshgrid(u,v);
 
  x = U.*(1-(U.^2)/3 + V.^2)/3;
  y = -V.*(1-(V.^2)/3 + U.^2)/3;
  z = (U.^2-V.^2)/3;
 
  axis("equal");
  mesh(x,y,z);
  axis off; % toglie gli assi
 
endfunction


EnneperSurface.PNG EnneperSurface3.PNG
Una superficie di Enneper ruotata di 60° attorno all'asse z

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Eric W. Weisstein, Superficie di Enneper in MathWorld, Wolfram Research.