Supercuccioli nello spazio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Space Buddies
Space Buddies.png
Una scena del film
Titolo originale Space Buddies
Paese di produzione USA
Anno 2009
Durata 84 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Robert Vince
Soggetto Kevin DiCicco, Paul Tamasy e Aaron Mendelsohn
Sceneggiatura Anna McRoberts, Anne Vince
Produttore Anna McRoberts, Robert Vince
Fotografia Kamal Derkaoui
Montaggio Kelly Herron
Musiche Brahm Wenger, Gregory Prechel
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Supercuccioli nello spazio (Space Buddies) è un film del 2009, diretto dal regista Robert Vince. Fa parte della serie di film iniziati con Air Bud - Campione a quattro zampe del 1997.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Buddies vengono lanciati per errore nello spazio dove faranno amicizia con un cane astronauta, Sputnik, e lo aiutano a coronare il suo sogno di essere il primo cane a camminare sulla luna.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • All'arrivo sulla luna, Buddha dice "Un piccolo passo per un cane, un grande passo per il mondo canino", versione modificata della famosa frase di Neil Armstrong: "Questo è un piccolo passo per l'uomo, un gigantesco balzo per l'umanità".
  • Prima che Buddha,B-Dawg e Mudbud tentino di sfondare la porta usando Budderball come ariete,Mudbud dice:-Ehi,ho visto la squadra di bob giamaicana che faceva così!-Chiaro riferimento al film Cool Runnings - Quattro sottozero

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Jason Earles Interview" Kidzworld.com. Retrieved on 2009-04-07.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]