Super Mario 64 DS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Mario 64 DS
SuperMario64DS.jpg
copertina del gioco
Sviluppo Nintendo EAD
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione 11 marzo 2005
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Singolo giocatore, multigiocatore
Piattaforma Nintendo DS
Periferiche di input Gamepad, touch screen

Super Mario 64 DS è il remake pubblicato nel 2005 per Nintendo DS del classico videogioco Super Mario 64, uscito nel 1997 come titolo di lancio per Nintendo 64. Sviluppato sempre sotto la supervisione di Shigeru Miyamoto (l'ideatore di Mario), il titolo in questione differisce sotto alcuni aspetti dal gioco originale: sono stati aggiunti nuove aree, nuove stelle, nuovi personaggi giocabili (Luigi, Wario e Yoshi) ed un folto numero di minigiochi sbloccabili nel corso dell'avventura, che sfruttano pienamente le peculiarità della console portatile di casa Nintendo tramite touch screen.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mario viene invitato dalla Principessa Peach al suo castello (quello di Super Mario 64) poiché gli ha preparato una torta. Così, l'idraulico baffuto decide di invitare anche i suoi amici Luigi e Wario. Ma dopo essere entrati nel castello scoprono che la principessa è stata rapita ancora da Bowser. Mentre la stanno andando a salvare, però, vengono catturati e chiusi a chiave in alcune porte del castello. Fortunatamente, Yoshi, che sonnecchiava beatamente nel giardino di Peach, viene informato da Lakitu dell'accaduto. Subito, il dinosauro verde si precipita a salvare i suoi amici, e scopre che i dipinti nel castello in realtà sono portali verso altrettanti mondi, in cui deve recuperare le stelle rubate da Bowser. Dopo averne recuperate abbastanza, aiutato dai suoi amici baffuti, decide di andare nell'ultima area dove sconfiggerà Bowser. Ma il tartarugone vuole combattere solo con Mario; così l'idraulico rosso si avventura in un labirinto pericoloso situato in cielo. Dopo aver incontrato e sconfitto Bowser usando delle bombe, ottiene una Megastella (l'unica del gioco, a differenza di Super Mario Galaxy) con cui ritorna nel giardino del castello e libera Peach. Infine, la principessa dà un bacio a Mario e dà ai 4 eroi la fetta di torta che aveva promesso. Con un certo numero di stelle si può accedere a nuove aree, e prendendo 80 stelle è possibile accedere all'ultima area dove si può sconfiggere definitivamente Bowser, ma per finire veramente il gioco è necessario prendere tutte le 150 stelle presenti (120 nei mondi nascosti nei dipinti e 30 segrete, cioè raggiungibili con livelli segreti o metodi particolari). Una volta ottenute tutte e 150 le stelle, come bonus, il cannone nel giardino si aprirà e sarà possibile correre sui tetti del castello.

I personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi che il giocatore ha a disposizione sono quattro, tuttavia all'inizio si avrà a disposizione solo Yoshi. Mario, Luigi e Wario potranno essere sbloccati superando alcune aree "supplementari". Una volta liberati, il giocatore potrà cambiare personaggio in un ambiente dove sono presenti tre stanze, ognuna relativa ad un personaggio, più una, nella quale è situata una stella, accessibile solo dopo aver catturato otto conigli luccicanti; per passare da un personaggio qualsiasi a Yoshi basterà entrare nella relativa stanza, indicata da una grossa lettera sopra la porta.

Yoshi[modifica | modifica wikitesto]

Disponibile dall'inizio del gioco, è poco più debole degli altri personaggi, in quanto non può rompere certi blocchi o eseguire alcune mosse. In compenso può entrare in un livello indossando, fin dall'inizio dell'area un cappello, che gli permette di assumere le sembianze e le abilità di un altro dei personaggi sbloccati. Yoshi, a differenza degli altri personaggi, non colpisce i nemici con pugni o calci (anche se può colpirli con una spazzata) ma li ingoia; può inoltre trasformarli in uova da lanciare addosso ad altri nemici. Può anche restare in aria per qualche secondo (tenendo premuto B). Il suo Fiore Potenza gli permette di sputare fuoco.

Mario[modifica | modifica wikitesto]

Per conquistare Mario è necessario raccogliere otto stelle, che permetteranno l'accesso ad una stanza che contiene l'accesso al suo livello speciale. Si otterrà la chiave di Mario sconfiggendo Goomboss, l'enorme re dei Goomba. Mario è l'unico a poter eseguire il suo famoso salto a parete (saltare ripetutamente tra due pareti vicine). È anche l'unico ad avere due oggetti ottenibili dal cubo '?': il primo, meno comune, è il Fiore Potenza, che nel suo caso lo gonfia come un pallone, facendolo salire per un breve periodo di tempo. L'altro oggetto sono le ali, grazie alle quali può volare rapidamente attraverso il livello.

Luigi[modifica | modifica wikitesto]

Per conquistare Luigi bisogna utilizzare Mario; in questo caso l'accesso alla sua area non si trova dentro al castello, ma all'interno del livello 5, nel suo palazzo infestato dai Boo. Una volta entrati, bisogna completare la prima stella per avere accesso al piano superiore, dopodiché l'accesso dell'area di Luigi sarà all'ultimo piano del palazzo. Il boss in questo caso sarà Re Boo, dal quale si otterrà la chiave di Luigi. Il suo Fiore Potenza lo rende invisibile ai nemici e in grado di trapassare certi oggetti. È capace di correre mentre salta (tenendo premuto B), di correre sull'acqua (anche se per breve tempo) e di girare ad elica dopo una capriola all'indietro (R + B)

Wario[modifica | modifica wikitesto]

Per conquistare Wario è necessario utilizzare Luigi ed aver battuto Bowser per la seconda volta. Al secondo piano c'è una stanza con dei grossi specchi, in cui saranno presenti anche due Fiori Potenza se si entra con Luigi. Utilizzandone uno si potrà attraversare lo specchio ed entrare nello stage di Wario. Il boss in questione è Gran Ghiaccio, un bullo di ghiaccio grosso e con un paio di folti baffi. Nonostante Yoshi non possa accedere in questo luogo, Gran Ghiaccio possiede una frase predefinita per quando lo incontra e quando viene sconfitto, che può essere letta usando i trucchi per permettere a Yoshi di andare lì. Il Fiore Potenza di Wario lo trasforma in solido acciaio, rendendolo invulnerabile e permettendogli di camminare in acqua e controvento. I suoi pugni inoltre sono gli unici a frantumare i solidi blocchi neri. Può far inoltre roteare un avversario (A + pulsantiera + A).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alle caratteristiche del Nintendo DS, in questa nuova versione vi è la possibilità di muoversi grazie al touch screen, mentre, grazie al doppioschermo, il giocatore può consultare una comoda mappa sul display inferiore, assieme a tutte le statistiche. Ci sono tre metodi di comando:

  • Modalità standard: è il sistema tradizionale, ovvero si impartiscono comandi di movimento al personaggio tramite la pulsantiera a croce, abbinati ai tasti per le azioni (A, B, X, Y) come salto, scatto e attacco.
  • Modalità tattile o touch: sistema rivoluzionario che utilizza il touch-screen per impartire al personaggio comandi di movimento. Infatti, si crea una sorta di "levetta analogica virtuale" disegnata sullo schermo inferiore, conferendo una notevole giocabilità (in particolare, il personaggio correrà più o meno velocemente a seconda di quanto inclineremo questa levetta).
  • Modalità dual-hand o simmetrica: innovativo sistema per venire incontro agli utenti mancini: questa modalità prevede l'utilizzo del touch-screen come levetta analogica (vedere la descrizione della modalità precedentemente descritta) per il movimento e la pulsantiera croce posta nella parte sinistra della console, come tasti per le azioni.

Partita multigiocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ogni partita è giocabile da un massimo di quattro giocatori, con la possibilità di usufruire della modalità "Download DS". Lo scopo di questa modalità è di collezionare più stelle e monete degli altri partecipanti in un tempo limitato. È possibile rubare le stelle conquistate dagli altri giocatori, colpendoli. In questa modalità si può scegliere tra:

  • Giardino del castello;
  • Isole soleggiate; qui il tema musicale è lo stesso della Piazza Delfino (Delfino Plaza) di Super Mario Sunshine
  • Fortezza Blindata;
  • Scivolo segreto

Ognuno parte con Yoshi, ma in giro ci sono i cappelli di Mario, Luigi e Wario. Nella spiaggetta e nell'arena c'è un blocco con dentro le ali. In questo caso Yoshi, Luigi e Wario possono prenderle e volare, ma non durante il vero e proprio gioco.

Controlli[modifica | modifica wikitesto]

Come illustrato nel manuale d'istruzioni, Mario ha disposizione una quantità enorme di movimenti da utilizzare. Può saltare sui muri, strisciare, nuotare, arrampicarsi, saltare e colpire un avversario in molti modi diversi usando combinazioni diverse di pulsanti. In aggiunta al normale salto ci sono più tipi speciali di salto che possono essere eseguiti combinando un salto normale con altre azioni, inclusi l'extra high double e triple jumps, il salto in lungo e il salto triplo.

Ci sono anche delle mosse speciali come il salto a parete(cioè il saltare da un muro a un altro in rapida successione) che permette di raggiungere aree altrimenti proibite per l'elevata altezza. Inoltre Mario può colpire i nemici con un pugni e calci, prendere e trasportare alcuni oggetti, nuotare sott'acqua. La vita di Mario diminuisce lentamente mentre è sott'acqua e Mario deve trovare monete o bolle d'aria per ricaricarla o ritornare in superficie per non annegare. Quando Mario torna in superficie la sua salute si ristabilisce completamente. Grazie a questo sistema esiste un trucco per rigenerare velocemente la salute, ma che, purtroppo, funziona solo nei mondi con un po' d'acqua.

Se si viene colpiti basta andare sott'acqua e ritornare su: verrà rigenerata completamente la salute. Yoshi invece non può sferrare pugni, ma può allungare la sua lunga lingua per mangiare i nemici e/o sputarli. Alcuni nemici possono essere trasformati in uova. Inoltre, le uova prodotte possono essere lanciate al nemico. Possiede un tipo di salto speciale, che lo tiene in aria per un po': si chiama "calcio volante". Luigi sa fare un salto simile a quello di Yoshi: si chiama "salto con corsa".

Aree[modifica | modifica wikitesto]

  • Giardino di Peach: Dove comincia l'avventura dei personaggi.
  • Castello di Peach: Lo scenario principale, dove si può accedere ai dipinti.
  • Battaglia di Bob-ombe: Lo scenario della guerra tra le Bob-ombe. In cima al monte si trova il Boss Bob-omba, che lancia Bob-ombe dall'alto. In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Distesa di Bob-ombe".
  • Fortezza di Whomp: Una fortezza (Dopo aver ottenuto la stella "Schiaccia Whomp" diventerà una torre) dove risiede Whomp, un enorme blocco di pietra che schiaccia i nemici: il re dei Twomp. In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Fortezza Whomp"
  • Baia Pirata: Una piccola grotta sotterranea con un piccolo lago nel cui fondo si trova una nave affondata, quest'area ha 2 posti, separati da un tunnel. In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Baia dei pirati"
  • Monte Refrigerio: Un monte ghiacciato e un enorme scivolo. In una casetta all'inizio del percorso si trova un Pinguotto che ti vuole sfidare in una gara sullo scivolo. In palio, ovviamente, c'è una stella, ma se Mario prenderà la scorciatoia segreta sullo scivolo il Pinguotto accuserà Mario di aver barato e non gli darà la stella. In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Montagna Ghiacciata"
  • Rifugio di Re Boo: Ci si può entrare sconfiggendo un Grande Boo Nel giardinetto del castello. Dentro, si combatte il re dei Boo e si salva Luigi. In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Covo di Boo".
  • Grotta Labirinto: Un labirinto fatto di aria velenosa, eludibile solo da Luigi invisibile e Wario d'Acciaio. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Cava nebbiosa"
  • Lago di lava: Un grande lago di magma pericoloso. Appare come boss Gran Bronco, un essere nero con le corna gialle fatto di acciaio che ti spinge nella lava. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Mar di lava letale"
  • Deserto Ingoiatutto: un deserto in cui vi è una piramide piena di labirinti e sabbie mobili. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Zona Sabbiemobili".
  • Abisso Acquatico: un'altra area sottomarina. anch' essa è divisa in due ambienti separati da un tunnel. In questa area c'è un sottomarino che appartiene a Bowser, che scomparirà dopo aver battuto Bowser per la seconda volta. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Lago Spaventoso"
  • Terra Innevata: il secondo delle due aree innevate del gioco (e molto più semplice del primo). In Super Mario 64 questo scenario si chiamava "Paese di Neve"
  • Bagna Asciuga: dove è possibile variare il livello dell'acqua per raggiungere zone prima non accessibili. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Mondo in Umido".
  • Monte Gigante: qui vive una scimmia dispettosa (Ukiki) che ruba continuamente il cappello a Mario, Luigi o Wario. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Monte Altissimo".
  • Isola Granpiccola: è accessibile da due quadri: quello di sinistra ci fa apparire grandi, quello di destra che ci fa rimpicciolire. Qui Torcibruco Appare come boss. In Super Mario 64, questo scenario si chiamava "Mini-Grande Isola.
  • Pendolo Tictoccato: ambientato all'interno di un gigantesco orologio a pendolo. Se un personaggio entra nel dipinto quando la lancetta maggiore è sul 12, il tempo del livello si fermerà e sarà più facile proseguire senza essere colpiti dai meccanismi in funzione. In Super Mario 64 questo livello si chiamava "Pendolo Tic-Toc".
  • Cammino Arcobaleno: ambientato in cielo, con varie piattaforme e edifici fluttuanti che possono essere raggiunti tramite un tappeto volante.

Power-Up[modifica | modifica wikitesto]

  • Super Fungo: ti rende gigante, invincibile e capace di distruggere praticamente tutto.
  • Guscio Koopa: puoi farci 3 cose:
    • Cavalcarlo e diventare invincibile.
    • Prenderlo in mano e usarlo per nuotare meglio.
    • Mangiarlo e risputarlo, così sconfiggerà tutti i nemici che trova finché non si rompe (solo con Yoshi).
  • Piuma (solo Mario): ti trasforma in Mario Alato e puoi volare fino alla fine del suo effetto. Per volare basta fare un salto triplo o farsi lanciare da un cannone.
  • Fiore Potenza: ha diversi effetti, a seconda del personaggio:
    • Mario: si trasforma in Mario Palloncino e galleggerà in aria.
    • Luigi: si trasforma in Luigi Invisibile e potrà passare attraverso nemici, sbarre e grate.
    • Wario: si trasforma in Wario di Metallo e diventerà invincibile e potrai camminare sott'acqua.
    • Yoshi: si trasforma in Yoshi di Fuoco e potrà sputare fuoco per sconfiggere i nemici e sciogliere i blocchi di ghiaccio.

Differenze[modifica | modifica wikitesto]

Grazie al tempo trascorso dall'uscita dell'originale, gli sviluppatori hanno potuto attuare qualche miglioramento, alcuni anche sostanziali come, ad esempio, sulla grafica, ben più definita e meno luminosa. In generale, però, le differenze sono:

  • Le stelle sono 150 e non 120.
  • Le monete sono di più e più grandi. Il loro colore è meno acceso.
  • È possibile scegliere diversi personaggi, ognuno con le proprie caratteristiche, ma solo dopo averli sbloccati.
  • I tre cappelli che nell'originale donavano a Mario diverse abilità sono stati ridotti ad uno (quello che gli permette di volare). In compenso è stato aggiunto il Fiore Potenza, dagli effetti differenti a seconda di chi lo usa:
    • Mario: si trasforma in un pallone e può galleggiare in aria
    • Luigi: diventa invisibile e può attraversare alcuni tipi di pareti
    • Wario: diventa di ferro e quasi invulnerabile. Perde la capacità di galleggiare nell'acqua
    • Yoshi: sputa fuoco con cui arrostire i nemici o sciogliere il ghiaccio
  • Sono stati aggiunti vari livelli, tra cui quelli dove sono imprigionati i protagonisti:
    • Scontro con Goomboss (dove si trova Mario);
    • Scontro con Re Boo (dove è imprigionato Luigi);
    • Scontro con Gran Ghiaccio (dove si trova Wario).
  • Nel castello scorrazzano dei conigli che, una volta catturati, sbloccano ciascuno un mini-gioco, presente in una modalità a parte. Ogni personaggio ha il proprio numero di conigli e, di conseguenza, il proprio numero di mini-giochi (due iniziali ed altri sette da sbloccare per ciascuno), Questi ultimi, come già detto, fanno principalmente uso del touch screen.

Nel castello compaiono dei conigli luccicanti che hanno la chiave per una porta nella stanza dei personaggi, la quale contiene una stella.

La "stanza dei giochi"[modifica | modifica wikitesto]

Con questo nome si indica la modalità in cui sono presenti tutti i minigiochi sbloccati; è chiamata così perché rappresenta una stanza del castello della principessa Peach (aggiunta nella versione DS). Divisi a seconda del personaggio, eccone l'elenco:

Mini-giochi di Yoshi

  • Ricercato! Dalla polizia reale.
  • M'ama...?
  • Caccia ai Boo
  • Puzzle pazzo e divertente.
  • Scrigno sonoro
  • Dov'è finito Yoshi?
  • Quale Torcibruco?
  • Tutti composti!
  • Puzzle più pazzo

Mini-giochi di Mario

  • I tubi di Mario
  • Balza e rimbalza
  • Separa o salta in aria
  • Trampolini improvvisati
  • Gusci al centro
  • Rimbalzagli addosso!
  • A ciascuno la sua
  • Koopascontro
  • Trampolino e cerchio

Mini-giochi di Luigi

  • Accoppiata vincente
  • Appaiacarte
  • Poker figurato
  • Roulette fungo
  • Slot Mario
  • Stelle portafortuna
  • Appaiacarte infinito
  • Accoppiata stravincente
  • Super Slot Mario

Mini-giochi di Wario

  • Pioggia di Bob-ombe
  • Slalom innevato
  • Bingo
  • Monete sonanti
  • I poteri!
  • Flipper slot
  • Vasche Lakitu
  • Monete tintinnanti
  • Slalom innevato gigante

Waluigi[modifica | modifica wikitesto]

Come nella versione per Nintendo 64, poco dopo l'uscita del gioco si diffusero numerosi rumor su glitch e segreti. Il più noto di questi rumor è quello che sostiene che Waluigi sarebbe un personaggio sbloccabile segreto. A diffondere la voce fu la rivista di videogiochi Nintendo Power nel numero di aprile 2005, la quale ingannò molti giocatori dicendo, in una pagina chimata Purple Prizes[1], che Waluigi era attivabile eseguendo una complicata procedura dopo aver completato il gioco; ma in realtà, come si poteva presumere dalla data, non era altro che un pesce d'aprile[2]. Uno scherzo analogo era stato fatto con Luigi in Super Mario 64.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://nintendo3dsdaily.com/wp-content/uploads/2012/10/waluigi1.jpg
  2. ^ April Fool’s Day, Hoaxes and Tricks; The Best 5 Nintendo Hoaxes of all Time | Nintendo 3DS Daily