Suore di Santa Brigida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Suore di Santa Brigida, dette Brigidine (in inglese Sisters of St. Brigid), sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla C.S.B.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Brigida d'Irlanda, santa titolare della congregazione

La congregazione fu fondata a Tullow il 1º febbraio 1807 da Daniel Delany, vescovo di Kildare e Leighlin, per l'insegnamento del catechismo nelle scuole domenicali che il prelato aveva istituito nella sua diocesi.[2]

Le prime sei religiose dell'istituto furono soggette alla regola di sant'Agostino e alle costituzioni redatte da san Francesco di Sales per le visitandine, poi il fondatore elaborò per la congregazione un nuovo regolamento.[2]

L'approvazione pontificia giunse nel 1892, quando già le suore di Santa Brigida erano diffuse in Irlanda e Australia; nel 1907 la Santa Sede concesse all'istituto l'approvazione definitiva.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore si dedicano essenzialmente alla catechesi e all'istruzione della gioventù in scuole di vario ordine e grado.[2]

Sono presenti in Europa (Irlanda, Regno Unito), in Oceania (Australia, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea), in Africa (Kenya, Zambia), negli Stati Uniti e in Cina;[3] la sede generalizia è a Ryde, nel Nuovo Galles del Sud.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 280 religiose in 91 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1651.
  2. ^ a b c d G. Rocca, DIP, vol. VIII (1988), col. 637.
  3. ^ Brigidine Sisters. URL consultato il 5 febbraio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo