Suore oblate della Provvidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Suore Oblate della Provvidenza)

Le Suore Oblate della Provvidenza (in inglese Oblate Sisters of Providence) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla O.S.P.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione venne fondata a Baltimora il 2 luglio 1829 dal sulpiziano James Joubert de la Muraille (1777-1843) e da Mary Elizabeth Lange (1780?-1882) per l'istruzione e l'educazione cristiana delle ragazze di colore.[2]

L'approvazione della Santa Sede giunse nel 1831. Grazie al sostegno dell'arcivescovo James Whitfield le suore della comunità riuscirono a superare l'iniziale diffienza dei cattolici americani, che non accettavano il fatto che donne nere indossassero l'abito religioso: le suore si diffusero presto anche in altre diocesi americane con l'aiuto del missionario redentorista Thaddeus Anwander.[3]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le Oblate della Provvidenza si dedicano a varie opere di assistenza e apostolato (istruzione, catechesi), soprattutto presso le comunità afroamericane e ispanoamericane.[2][4]

Oltre che negli Stati Uniti d'America (Florida, Maryland, New York), sono presenti in Costa Rica:[5] la sede generalizia (Our Lady of Mount Providence Convent) è a Baltimora.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 89 religiose in 5 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1669.
  2. ^ a b Enciclopedia Rizzoli Larousse, vol. X (1969), pp. 675-676, voce Oblato.
  3. ^ DIP, vol. VI (1980), col. 595, voce a cura di G. Rocca.
  4. ^ Oblate Sisters of Providence: Our Ministries. URL consultato il 12-6-2009.
  5. ^ Oblate Sisters of Providence: Our History. URL consultato il 12-6-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo