Suor Letizia - Il più grande amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suor Letizia
Paese di produzione Italia
Anno 1956
Durata 100 min.
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Mario Camerini
Sceneggiatura Antonio Altoviti, Siro Angeli, Vito Blasi, Mario Camerini, Piero De Bernardi, Ennio De Concini, Mario Guerra, Ugo Guerra, Amleto Micozzi, Aldo Paladini, Giose Rimanelli, Virgilio Tosi, Cesare Zavattini
Produttore Sergio Pallavicini per Rizzoli Film
Distribuzione (Italia) Columbia CEIAD
Fotografia Gianni Di Venanzo
Montaggio Giuliana Attenni
Musiche Angelo Francesco Lavagnino
Scenografia Franco Lolli
Interpreti e personaggi
Premi

Nastro d'Argento alla migliore attrice protagonista 1957 a Anna Magnani

Suor Letizia - Il più grande amore è un film del 1956 diretto da Mario Camerini e interpretato da Anna Magnani. Il film ha avuto ben 12 sceneggiatori. Anna Magnani vinse per il film il Nastro d'Argento alla migliore attrice protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Suor Letizia, dopo aver operato in missioni africane, viene mandata in un’isola del golfo di Napoli (Ischia), dove inizia ad occuparsi degli orfani del posto. Durante la sua opera si affeziona in modo particolare al piccolo Salvatore, orfano di padre, la cui madre ha una relazione irregolare con un umile cameriere di uno chalet di Mergellina. Il forte sentimento materno che nasce nella religiosa cederà pian piano il posto alla responsabilità, si recherà personalmente a Napoli dalla madre naturale e al tempo stesso convincerà il compagno ad accettare il accettare il piccolo Salvatore. [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Suor Letizia ischia.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema