Sunshine policy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Sunshine Policy è stata la politica estera della Corea del Sud nei confronti della Corea del Nord dal 1998 fino all'elezione di Lee Myung-bak come presidente nel 2008. Fin dalla sua articolazione da parte del presidente sudcoreano Kim Dae Jung, la politica ha comportato un maggiore contatto politico tra i due Stati e di alcuni momenti storici nei rapporti inter-coreani, i due incontri al vertice coreano a Pyongyang (giugno 2000 e ottobre 2007), che ha preparato il terreno, tra i quali diverse iniziative imprenditoriali di alto profilo, e brevi incontri dei familiari separati dalla guerra di Corea.

Nel 2000, Kim Dae Jung è stato insignito del Premio Nobel per la Pace per la sua efficace attuazione della Sunshine Policy.