Summer Wars

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Summer Wars
Summer Wars.png
Una scena del film.
Titolo originale サマーウォーズ
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2009
Durata 114 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 16:9
Genere Animazione
Regia Mamoru Hosoda
Sceneggiatura Satoko Okudera
Produttore Takuya Itō
Yuichiro Saito
Nozomu Takahashi
Takafumi Watanabe
Produttore esecutivo Seiji Okuda
Casa di produzione Madhouse
Art director Yōji Takeshige
Character design Yoshiyuki Sadamoto
Animatori Hiroyuki Aoyama
Montaggio Shigeru Nishiyama
Musiche Akihiko Matsumoto
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Premi
  • Miglior film d'animazione al Mainichi Film Concours 2010
  • Miglior film d'animazione ai Japan Academy Awards

Summer Wars (サマーウォーズ Samā Wōzu?) è un film anime fantascientifico del 2009 prodotto dallo studio giapponese Madhouse e diretto da Mamoru Hosoda, in parte tratto da un suo precedente film, Our War Game!

Il film è uscito nelle sale giapponesi il 29 luglio 2009. Ha ottenuto la nomina al Golden Leopard al Festival del film di Locarno del 2009, ed è stato premiato come migliore film d'animazione al Mainichi Film Concours ed ai Japan Academy Awards del 2010. In Italia è disponibile l'edizione in DVD e in Blu-Ray del film, edito da Kaze.

Il film è anche andato in onda, in prima visione assoluta, su Rai4 sabato 23 aprile 2011 alle 21:10 ed in replica il mattino seguente alle 8:55.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia verte sul liceale Kenji Koiso, un genio della matematica, con problemi di socializzazione. Spende la maggior parte del suo tempo in Oz; un mondo virtuale che permette di effettuare qualsiasi operazione come nel mondo reale. All'inizio delle vacanze estive gli viene offerto un lavoro da Natsuki, la ragazza più popolare della scuola; quest'ultima infatti, spiega che vorrebbe una mano a celebrare il novantesimo compleanno della nonna. Sebbene Kenji non conosca esattamente i dettagli del piano, accetta la proposta e parte con la compagna, per Ueda.

Arrivato alla grande casa della famiglia Shinohara, Kenji farà conoscenza con tutti i componenti della casata ed incontrerà la nonna di Natsuki: Sakae Jinnouchi. Qui si svela il piano della studentessa che, per non presentarsi senza accompagnatore al novantesimo compleanno della nonna, convince la nonna che Kenji è il suo fidanzato e che un giorno si sposeranno; tutto questo ad insaputa di Kenji, che non può far altro che assecondare. La stessa sera incontra il primo amore di Natsuki: Wabisuke Jinnouchi, che in un primo momento non sembra molto amichevole con il resto della famiglia.

Al momento di andare a letto Kenji riceve una strana lettera in codice da Oz, non perde tempo e la decifra, rispedendola al mittente. Il giorno dopo, con sua meraviglia, si trova al centro di un disastro colossale: Oz è stato violato e quest'ultimo è in subbuglio. Appare sui canali televisivi la sua immagine e si presume sia il colpevole. Durante la notte l'intelligenza artificiale Love Machine, ha infatti rubato l'account Oz di Kenji, facendo un disastro nell'intero mondo virtuale. Dato che ogni sistema elettronico si basa su Oz, l'intero Giappone viene bloccato ed è solo grazie alle capacità matematiche di Kenji, che questa situazione verrà riportata alla quasi normalità. Tuttavia, Love Machine è una intelligenza che si evolve continuamente e non perde tempo, rubando account e distorcendo il resto di Oz. Ciò causa un malfunzionamento dei sensori cardiaci collegati alla nonna di Natsuki, che erano necessari per monitorare il suo stato di salute. Malauguratamente quest'ultima muore, scatenando un dolore comune a tutta la famiglia. Kenji allora prende forza e decide di distruggere questa intelligenza artificiale in un combattimento vero e proprio; per questo, chiede aiuto da parte di tutti i parenti della famiglia di Natsuki, compreso Kazuma Ikezawa (il leggendario combattente di Oz: King Kazma).

Il piano ideato è quello di far cadere Love Machine in una trappola, così da rinchiuderlo e distruggerlo. Purtroppo il piano fallisce e ingrandendosi, la micidiale intelligenza artificiale prende il controllo dei sistemi GPS facendo deviare una sonda in rientro sulla Terra che, colpendo una centrale nucleare sulla terra, potrebbe distruggere la vita sul pianeta. Cercando un modo di riprendersi i più di 400 milioni di account rubati dall'intelligenza artificiale, Kenji mette in atto un altro piano: sfidare Love Machine in un gioco, chiamato Koi-Koi nel casinò di Oz. Sarà Natsuki a sfidare il mostro artificiale ed a lottare per la sua distruzione.

Il piano è un successo, l'intelligenza artificiale perde tutti i suoi account eccetto uno, con il quale riesce ancora a controllare il missile in orbita. Grazie alle sue capacità matematiche, Kenji riuscirà a deviare la sua traiettoria ed evitare la catastrofe, mentre Kazuma Ikezawa (King Kazma), con l'aiuto dei suoi famigliari distruggerà definitivamente Love Machine.

Finito tutto, la famiglia di Natsuki si appresterà a festeggiare per la scampata catastrofe ed a celebrare la morte della nonna novantenne, Natsuki bacia Kenji sulla guancia e quest'ultimo sviene. Il film termina con un'inquadratura della foto della nonna, che a differenza di prima, adesso sorride.

Personaggi principali e doppiatori[modifica | modifica sorgente]

  • Kenji Koiso (小磯 健二 Koiso Kenji?), il diciassettenne protagonista del film. È un mago della matematica e grande utilizzatore di Oz ma è meno capace di socializzare, specialmente con il suo amore Natsuki. Tuttavia, passa l'estate a difendere il mondo dalla minaccia che è Love Machine.
  • Natsuki Shinohara (篠原 夏希 Shinohara Natsuki?), la diciottenne fonte degli amori di Kenji. Lo invita a conoscere la sua famiglia, con un intento nascosto. Il suo "primo amore" è Wabisuke.
  • Sakae Jinnouchi (陣内 栄 Jinnouchi Sakae?), la nonna 90enne di Natsuki, colonna portante della famiglia. Pur avendo un'età avanzata, tiene insieme la famiglia con grande forza. Ha molte connessioni di alto grado, sia politiche che economiche.
  • Kazuma Ikezawa (池沢 佳主馬 Ikezawa Kazuma?), cugino di Natsuki, ha 13 anni ed è campione di Oz sotto il profilo di King Kazma, aiuta Kenji nella battaglia contro l'intelligenza artificiale Love Machine. È un hikikomori che non lascia mai la sua stanza per vincere ogni sfida o combattimento nel mondo virtuale di Oz.
  • Wabisuke Jinnouchi (陣内 侘助 Jinnouchi Wabisuke?), ha 41 anni ed è un esperto in informatica e "primo amore" della nipote Natsuki. È figlio illegittimo del nonno di Natsuki, ma è stato adottato da Sakae. È il creatore di "Love Machine" ed è professore alla Carnegie Mellon University.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Ad un certo punto della vicenda, Sakuma mostra a Kenji i nominativi di 52 persone che sono stati in grado di decrittare il codice che ha permesso la comparsa di Love Machine in Oz.

Anche se alcuni nomi non sono ancora stati riconosciuti, perché opportunamente modificati, i restanti altri sono stati identificati come nomi di personaggi realmente esistenti.

Di seguito la lista completa dei nomi nell' esatto ordine in cui appaiono nel film:

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Summer Wars Original Soundtrack[modifica | modifica sorgente]

Curly Brackets.svg

La colonna sonora del film intitolata Summer Wars Original Soundtrack (「サマーウォーズ」 オリジナル・サウンドトラック Samā Wōzu Orijinaru Saundotorakku?) è stata pubblicata il 9 luglio 2009 e distribuita dalla Japanese entertainment company VAP. Il CD contiene 18 tracce strumentali. Tutte le canzoni sono scritte e composte da Akihiko Matsumoto.

  1. OZ, the Virtual City (仮想都市OZ Kasō toshi OZ?)
  2. Overture of the Summer Wars
  3. The Jinnouchi Family (陣内家 Jinnouchi-ke?)
  4. Wabisuke (侘助?)
  5. 2056
  6. Pleasure Criminal (愉快犯 Yukaihan?)
  7. King Kazma
  8. Kenji (健二?)
  9. Sakae in Action (栄の活躍 Sakae no katsuyaku?)
  10. Solidarity of the Jinnouchi Family (陣内家の団結 Jinnouchi-ke no danketsu?)
  11. Battle Again (戦闘ふたたび Sentō futatabi?)
  12. Collapse (崩壊 Hōkai?)
  13. Letter (手紙 Tegami?)
  14. Everyone's Courage (みんなの勇気 Minna no yūki?)
  15. 150 Million Miracles (1億5千万の奇跡 Ichi oku go senman no kiseki?)
  16. The Final Crisis (最後の危機 Saigo no Kiki?)
  17. The Summer Wars
  18. Happy End

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]