Summa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La summa è una forma letteraria che si è sviluppata partendo dalla metodologia della glossa, che evolvendosi ha portato a nuovi generi letterari autonomi. Si possono delineare due linee evolutive che, partendo dalle glosse di similia e di contraria sfociano rispettivamente nelle forme letterarie della summa e della questio legittima. Una differenza tra summa e glossa sta nel fatto che mentre la glossa analizza solo un frammento dell'opera, esempio una parola o una frase, la summa analizza l'intera opera spaziando anche su altri argomenti trasversali, perciò in certi casi dai maestri scolastici viene preferita la summa, per esempio Azzone da Bologna (che in realtà è anche un glossatore) in altri la glossa come nel caso di Irnerio.