Sujud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sujūd, prosternazione

Sujūd (in arabo: سُجود, [sʊˈdʒuːd]) è il plurale di sajda (in arabo: سجدة, pronunciato [ˈsædʒdæ(tu)]), parola araba che significa "prosternazione a Dio", in direzione della Ka'ba di Mecca (Qibla), da eseguire durante le preghiere quotidiane obbligatorie che ogni fedele pubere e sano deve adempiere (ṣalāt).

La posizione comporta avere la fronte, il naso, le mani all'altezza della testa e le ginocchia che toccano il suolo contemporaneamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]