Suite per orchestra jazz n. 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suite per orchestra jazz n. 1
Compositore Dmitrij Dmitrievič Šostakovič
Epoca di composizione 1934
Prima esecuzione Leningrado, 24 marzo 1934
Organico

Archi: violino, contrabbasso
Legni: 3 sassofoni (soprano, contralto e tenore)
Ottoni: 2 trombe, trombone
Percussioni: woodblock, rullante, piatti, Glockenspiel, Xilofono
Cordofoni: pianoforte, banjo (anche chitarra hawaiana)

La Suite per Orchestra Jazz n. 1 (segnata talvolta come Op. 38b) è una composizione di Dmitrij Šostakovič, composta ed eseguita per la prima volta nel 1934.

Storia e caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Composta nel 1934, è stata eseguita, per la prima volta in pubblico, il 24 marzo dello stesso anno, la composizione dura intorno agli otto minuti ed è divisa in tre movimenti, ognuno dei quali è indicato con il nome di una danza:

  1. Valzer
  2. Polka
  3. Foxtrot

La più importante registrazione di questo brano è contenuta nell'album "The Jazz Album", pubblicato dalla Decca, con Riccardo Chailly alla direzione della Royal Concertgebouw Orchestra.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Franco Pulcini, Šostakovič, EDT, 1988

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica