Suicide Notes and Butterfly Kisses

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suicide Notes and Butterfly Kisses

Artista Atreyu
Tipo album Studio
Pubblicazione 4 giugno 2002
Durata 37 min : 48 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Metalcore
Etichetta Victory Records
Produttore Eric Rachel
Registrazione Trax East, West West Side Music e Death Tracks
Formati CD
Atreyu - cronologia
Album successivo
(2004)

Suicide Notes and Butterfly Kisses è il primo album di studio della band statunitense metalcore Atreyu, poiché i precedenti due (Visions uscito nel 1998 e Fractures in the Facade of Your Porcelain Beauty uscito nel 2001) erano soltanto degli EP che contenevano al massimo sette canzoni. L'album è uscito il 4 giugno 2002, prodotto da Victory Records; contiene una versione rifatta delle canzoni Living Each Day Like You're Already Dead, Someone's Standing on My Chest e Tulips are Better contenute nel precedente album Fractures in the Facade of Your Porcelain Beauty.

Di Suicide Notes and Butterfly Kisses sono state vendute 240.000 copie in tutto il mondo.[1]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. A Song for the Optimists – 4:39
  2. Dilated – 3:34
  3. Ain't Love Grand – 3:43
  4. Living Each Day Like You're Already Dead – 2:45
  5. Deanne the Arsonist – 3:41
  6. Someone's Standing on My Chest – 4:09
  7. At Least I Know I'm a Sinner – 3:22
  8. Tulips Are Better – 3:32
  9. A Vampire's Lament – 3:19
  10. Lip Gloss and Black – 5:04

I testi sono stati scritti da Alex Varkatzas, mentre la musica è stata composta da Dan Jacobs, Travis Miguel e Brandon Saller.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dati provenienti dalla Nielsen SoundScan, risalenti al marzo 2006.