Suddivisioni delle Figi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Le isole Figi sono amministrativamente divise in quattro entità traducibili col termine divisione, a loro volta divise in quattordici province. Le province sono a loro volta divise in distretti (Tikina Cokavata), divisi in sottodistretti (Tikina Vou), divisi in gruppi di villaggi (Koro), divisi infine in villaggi. Solo dodici koro hanno lo status di town e due quello di city.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Divisione Centrale[modifica | modifica sorgente]

Divisione Orientale[modifica | modifica sorgente]

Divisione Occidentale[modifica | modifica sorgente]

Divisione Nord[modifica | modifica sorgente]

L'isola di Rotuma, nella parte settentrionale dell'arcipelago, ha lo status di dipendenza, sotto la supervisione della Divisione Orientale.

Suddivisioni storiche[modifica | modifica sorgente]

Le isole Figi sono anche divise, per ragioni storiche, in tre confederazioni:

Esse continuano ad esistere nelle tradizioni locali ed i loro confini sono solo parzialmente coincidenti con quelli amministrativi ma ciò non implica difficoltà a livello governativo.

Suddivisioni elettorali[modifica | modifica sorgente]

Le isole sono divise in 25 collegi elettorali e gli elettori son divisi in classi: "figiani indigeni", "indo-figiani", "rotumani" e "altri figiani" (europei e cinesi in maggioranza) e ogni elettore può scegliere solo candidati della sua classe di appartenenza.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]