Suberites domuncula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Spugna del paguro
Suberites domuncula.jpg
Suberites domuncula
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Parazoa
Phylum Porifera
Classe Demospongiae
Sottoclasse Tetractinomorpha
Ordine Hadromerida
Famiglia Suberitidae
Genere Suberites
Specie S. domuncula
Nomenclatura binomiale
Suberites domuncula
Olivi, 1792
Nomi comuni

pallottola di mare

La spugna del paguro (Suberites domuncula Olivi, 1792) è una spugna della famiglia delle Suberitidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha forma globosa, con dimensioni che raggiungono 20 cm di diametro e 3 cm di spessore, e colorazione variabile dal giallo-arancio al beige, raramente blu-violaceo.

Contiene suberitina, una neurotossina che può causare emolisi fatale in varie specie animali.

Ecologia[modifica | modifica wikitesto]

Suberites domuncula vive spesso in simbiosi con i paguri Paguristes oculatus e Pagurus arrossor, utilizzando come substrato la loro conchiglia. In questo modo la spugna trae vantaggio ottenendo mobilità dal crostaceo, mentre il paguro evita di essere predato grazie alla tossicità della spugna.

Pur essendo tossica per la gran parte dei pesci questa spugna viene tranquillamente mangiata dalla tartaruga marina Eretmochelys imbricata [1] e dal mollusco nudibranco Dendrodoris limbata [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anne Meylan, Spongivory in Hawksbill Turtles: A Diet of Glass in Science, vol. 239, American Association for the Advancement of Science, pp. 393–395. URL consultato il 28.09.2008.
  2. ^ Les nudibranches Recif France

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) R.W.M. Van Soest et al., Suberites domuncula in World Porifera Database. URL consultato il 25.09.2008.
animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali