Subbiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Subbiano
comune
Subbiano – Stemma Subbiano – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Arezzo-Stemma.png Arezzo
Sindaco Ilario Maggini (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 43°34′48″N 11°52′20″E / 43.58°N 11.872222°E43.58; 11.872222 (Subbiano)Coordinate: 43°34′48″N 11°52′20″E / 43.58°N 11.872222°E43.58; 11.872222 (Subbiano)
Altitudine 266 m s.l.m.
Superficie 78,22 km²
Abitanti 6 408[1] (31-12-2010)
Densità 81,92 ab./km²
Frazioni Calbenzano, Casa la Marga, Castelnuovo, Chiaveretto, Falciano, Giuliano, MonteGiovi, Poggio d’Acona, Santa Mama, Savorgnano, Vogognano
Comuni confinanti Anghiari, Arezzo, Capolona, Caprese Michelangelo, Castel Focognano, Chitignano, Chiusi della Verna
Altre informazioni
Cod. postale 52010
Prefisso 0575
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 051037
Cod. catastale I991
Targa AR
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti subbianesi
Patrono santa Maria della Visitazione
Giorno festivo 31 maggio
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Subbiano
Posizione del comune di Subbiano all'interno della provincia di Arezzo
Posizione del comune di Subbiano all'interno della provincia di Arezzo
Sito istituzionale

Subbiano è un comune italiano di 6.265 abitanti della provincia di Arezzo, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Risalendo la valle del Casentino il primo centro abitato che si incontra sulla riva sinistra dell'Arno è Subbiano, a circa 12 chilometri da Arezzo. Il paesaggio varia da moderne costruzioni a vecchi casolari con una campagna coltivata con ulivi o vigneti. Il comune si estende tra nord-ovest e Sud dell'Alpe di Catenaia, che ne è il rilievo montuoso più importante[2].

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi insediamenti[modifica | modifica sorgente]

I più vecchi ritrovamenti di insediamento umano risalgono tra 3.000 e 1.000 anni a.C. Sull'Alpe di Catenaia le tribù del tempo si concentravano sull'allevamento e sull'agricoltura. Conoscevano la ceramica, la tessitura, la lavorazione della pietra per l'utilizzo su frecce o coltelli. Le loro credenze religiose si concentravano sul dio sole[3].

Le origini del nome

Il nome Subbiano potrebbe derivare dall'espressione latina "Sub Jano conditum" ovvero "Costruito al tempo di Giano"

Secondo una versione più attendibile il nome sarebbe di derivazione latina, come del resto tutti i toponimi che terminano in -ano -ana che si sono formati dalla aggettivazione del nome del proprietario del fondo sul quale è sorto l'insediamento (cosiddetto nome prediale). Per Subbiano si ipotizza un toponimo costruito sul gentilizio romano Sevius (un centurione), poi corrotto in Suvius da cui vicus Suvianum e poi Subbiano. Allo stesso modo la località Valenzano, appartenente al Comune di Subbiano, deriverebbe dal nome proprio latino Valentius, da cui vicus Valentianum e poi Valenzano.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2009 la popolazione straniera residente era di 652 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
8 giugno 2009 in carica Ilario Maggini lista civica sindaco

Sport[modifica | modifica sorgente]

  • A.C.D. Marino Mercato Subbiano[6]
  • Arezzo nuoto
  • A.T.S. Associazione Tennis Subbiano
  • Subbiano Marathon
  • MTB Race Subbiano

Associazioni di volontariato[modifica | modifica sorgente]

Confraternita di Misericordia di Subbiano: Associazione di volontariato che si occupa del Sociale, del servizio 118 di emergenza medica[7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Sezione su sito istituzionale
  3. ^ sito istituzionale-sezione insediamenti
  4. ^ Giorgio Carini, Cristiano Marchegiani, Serena Nocentini, Enzo Papi, Un nuovo spazio sacro in Toscana. Il complesso parrocchiale di S. Giovanni Battista in Subbiano, progetto di Marco Salvi e Carlo Cabassi, Studio A.I.R.. Con una prefazione di Mons. Simone Giusti Vescovo di Livorno, Sansepolcro, Graficonsul Group, 2013.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Subbiano Calcio
  7. ^ Misericordia di Subbiano

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana