Monte Subasio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Subasio)
Monte Subasio
Mount subasio.JPG
Vista del versante occidentale del Subasio, nella sua interezza. Sulla prima costa, a sinistra, si nota la città di Assisi.
Stato Italia Italia
Regione Umbria Umbria
Provincia Perugia Perugia
Altezza 1.290 m s.l.m.
Catena Appennino umbro-marchigiano
Coordinate 43°03′50.82″N 12°39′44.79″E / 43.064118°N 12.662442°E43.064118; 12.662442Coordinate: 43°03′50.82″N 12°39′44.79″E / 43.064118°N 12.662442°E43.064118; 12.662442
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Subasio

Il monte Subasio fa parte dell'Appennino umbro-marchigiano, è alto 1.290 m s.l.m.[1] ed è situato in Umbria, nella provincia di Perugia. Sulle sue pendici occidentali sorgono le città di Assisi e Spello; a est è compreso nel territorio di Nocera Umbra e di Valtopina, a nord arriva a lambire il territorio di Gualdo Tadino e a sud quello di Foligno.

Sul versante assisano, a 791 metri d'altitudine è sito l'Eremo delle carceri, monastero di grotte dove san Francesco era solito rifugiarsi in meditazione con i suoi compagni; alle pendici del monte è invece sita l'emittente Radio Subasio.

Clima[modifica | modifica sorgente]

La vetta innevata del Subasio durante i mesi invernali

Il clima del monte Subasio è caratterizzato da estati fresche e inverni spesso rigidi e nevosi. Caratteristica del massiccio del Subasio è la ventilazione quasi sempre presente grazie alla sua posizione distaccata e isolata dalla catena appenninica umbro-marchigiana. I venti che maggiormente nel corso dell'anno investono la montagna provengono da nord-est e da sud-ovest.

In inverno è frequente l'innevamento, con la sua comparsa che inizia a partire dalla fine di novembre sino agli inizi di marzo, con accumuli anche molto considerevoli nel versante esposto a nord-est e nelle aree soggette alle forti raffiche di Tramontana che investono la montagna, specialmente a seguito del Buran.

In tale situazione solitamente il monte Subasio risulta essere l'ultimo massiccio montuoso innevato della catena appenninica proseguendo verso ovest, poiché risulta il limite orografico tra lo stau e il föhn appenninico. In concomitanza invece dei venti meridionali, frequenti sono le piogge che accompagnano le perturbazioni atlantiche in autunno e in primavera con temperature anche miti soprattutto nelle minime. Le precipitazioni annuali si aggirano comprese tra circa i 900/1100mm.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Dalla cima si pratica attività, anche agonistica, di parapendio (in tutte le stagioni).

Panorama dalla cima del Subasio

Dal punto di vista ciclistico, l'ascesa alla cima del Subasio da Assisi presenta pendenze e caratteristiche importanti; partendo da Santa Maria degli Angeli sono infatti almeno 14 km di strada per circa 1.000 m di dislivello. All'inizio vi è un breve tratto al 5% per arrivare ad Assisi, poi il tratto tra Assisi (dopo la Porta dei Cappuccini) e l'Eremo delle carceri è il più duro, con pendenze intorno al 10% con punte che toccano il 15%. Dopo l'Eremo, la strada sale intervallata da lunghi tornanti e le pendenze si fanno più dolci e regolari, mantenendosi comunque importanti. Sopra i 1.000 metri la strada comincia a spianare (anche con un tratto di breve discesa) e un ultimo tratto pedalabile per arrivare alla vetta (quota 1.290 m).

Nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Parco del Monte Subasio, umbriaearte.it.
  2. ^ Il cinema è di scena al Subasio in alisubasio.it, 3 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]