Sturnidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sturnidae
Common starling in london.jpg
Sturnus vulgaris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Muscicapoidea
Famiglia Sturnidae
Rafinesque, 1815
Generi

vedi testo

Gli storni (Sturnidae Rafinesque, 1815) sono una famiglia di uccelli passeriformi di taglia medio-piccola, diffusa in buona parte del mondo.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Uccelli molto gregari, sono caratterizzati dalle zampe robuste e da un volo diretto. Molte specie vivono a contatto con l'uomo. Si cibano di insetti e frutta anche se talune specie sono onnivore.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

La famiglia comprende 33 generi e 123 specie:[1]

Coleto
(Sarcops calvus)
Gracula religiosa comune
(Gracula religiosa)
Storno comune
(Sturnus vulgaris)
Storno roseo
(Pastor roseus)
Storno bianconero asiatico
(Gracupica contra)
Maina crestata
(Acridotheres cristatellus)
Maina comune
(Acridotheres tristis)
Storno alirosse
(Onychognathus morio)
Storno splendente del Capo
(Lamprotornis nitens)

Sottofamiglia Graculinae[modifica | modifica sorgente]

Tribù Rhabdornithini

Tribù Graculini

Sottofamiglia Sturninae[modifica | modifica sorgente]

Tribù Sturnini

Tribù Cinnyricinclini

Tribù Onychognathini

Tribù Lamprotornini

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Sturnidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]